Sport

Calcio, la rassegna stampa dei principali quotidiani del 3 ottobre

Tutte le principali news sul calcio nei giornali italiani di oggi, 3 ottobre.

“L’ora di Napoli”. Così la Gazzetta dello Sport apre la sua edizione di oggi. La squadra di Maurizio Sarri, prima in campionato, ha infatti centrato il record di 7 vittorie in 7 gare che per gli azzurri rappresenta un record. “Tiri, passaggi e difesa: in tutto c’è un progresso”, si legge sul quotidiano. Un miglioramento che vede protagonisti tutti i giocatori. Così se la scorsa stagione si è piazzato al terzo posto, in questa può essere una squadra in lotta per lo scudetto.

Il pareggio della Juventus contro l’Atalanta finito per 2-2 ha sollevato un vespaio di polemiche su Massimiliano Allegri e i giocatori juventini. Così Tuttosport apre con il titolo “Juve, ritrova l’umiltà”. “A Bergamo- dice il sottotiolo- altro clamoroso calo dei bianconeri dopo un grande avvio. Questione di testa legata a una dose eccessiva di presunzione: era già successo a Barcellona e con la Fiorentina”.

Le recenti sconfitte del Milan stanno mettendo in cattiva luce l’allenatore Vincenzo Montella, reo secondo molti di aver deluso le aspettative di dirigenti e tifosi. Nonostante gli acquisti di questa estate, i rossoneri non sono saliti di qualità come sperato. Così Il Corriere dello Sport rivela un’indiscrezione: al posto di Montella potrebbe arrivare il tecnico del Chelsea, Antonio Conte. Si tratta di un allenatore specializzato nel rilancio delle squadre, come la Juventus con cui ha vinto tre scudetti in tre stagioni. Qualche mese fa erano circolate voci su un possibili addio londinese a fine stagione. Per Conte si tratterebbe in un ritorno in Italia dopo l’esperienza bianconera.

Dopo il mediocre debutto della Fiorentina in campionato, il Quotidiano Sportivo apre con un’analisi sul lavoro dell’allenatore, Stefano Pioli. In prima pagina c’è la foto del tecnico viola con il titolo “Sotto pressione”, a testimonianza dello stato d’animo che si respira in casa viola. Con la sostituzione di Paulo Sousa e l’innesto di nuovi giocatori, dalla squadra gigliata ci si aspettava un inizio migliore rispetto ai 7 punti in 7 partite. Domenica scorsa poi la sconfitta di 2-1 contro il Chievo non è andata giù ai tifosi viola che spesso hanno attaccato i Della Valle.

Non sta passando inosservato l’andamento della Sampdoria, che in questo scorcio di campionato è fra le squadre che hanno segnato di meno. Il Secolo XIX ha aperto la sua pagina sportiva con un articolo che analizza il reparto offensivo della squadra di Marco Giampaolo. Nonostante abbia attaccanti validi come Fabio Quagliarella e ci siano state novità rispetto all’anno precedente, “i blucerchiati concludono poco a rete: come nella passata stagione. Il possesso palla non viene concretizzato. Mancano i gol dei centrocampisti”.

Brutto infortunio per Andrea Belotti, che domenica nella partita contro il Verona ha rimediato una lesione di primo/secondo grado del legamento collaterale e capsulare mediale del ginocchio destro. Il primo impegno che è stato costretto a saltare è quello con Nazionale e le partite per la qualificazione ai Mondiali. I medici hanno dichiarato che il Gallo dovrà osservare 30-40 giorni di riposo. Per Mihajlovic si tratta di una brutta notizia, visto che non potrà schierare il suo top scorer.

L’allenatore italiano Carlo Ancellotti è stato esonerato dal Bayern Monaco e, secondo Gazzetta.it, alla dirigenza tedesca non sarebbero piaciuti gli allenamenti troppo blandi che poi si sono ripercossi nelle partite. Nonostante gli ottimi risultati in campionato (7 vittorie su 10 incontri), alcuni giocatori si sarebbero lamentati della poca severità del tecnico e delle poche sedute di preparazione.

To Top