Calcio Rassegna Stampa

Napoli-Inter, Borja Valero: “Non sono imbattibili”. Gabbiadini vuole il Mondiale

ROMA – Tuttosport apre con le speranze e delusioni della Juventus. Dopo la sconfitta contro la Lazio i tifosi bianconeri avevano criticato il tecnico Massimiliano Allegri e i giocatori; con la vittoria in Champions League contro lo Sporting Lisbona si è riacceso l’ottimismo. Intanto è sempre più vicino il rientro di Claudio Marchisio, centrocampista e uno degli uomini simbolo della Juve che ha saltato tutte le gare di settembre.

“L’Inter è pronta al sorpasso”. Così il centrocampista nerazzurro, Borja Valero, spiega gli obiettivi della sua squadra. In un’intervista al Corriere dello Sport il giocatore parla della sfida contro il Napoli in programma sabato sera. “Per come intendo io il calcio –afferma-, direi che il Napoli è la squadra che gioca meglio in Italia: ha una manovra fluida e rapida, un possesso palla verticale e segna tanto”. “Sarri? Ha il gusto del palleggio e quei tipi di tecnici mi sono sempre piaciuti”.

Clima di entusiasmo in casa della Roma, come scrive il quotidiano Leggo. Il presidente James Pallotta è ancora contento per il 3-3 contro il Chelsea di Antonio Conte e si sta coccolando i suoi gioielli Edin Dzeko e Aleksandar Kolarov, entrambi provenienti dal Manchester City e autori di belle prestazioni. Per il quotidiano questi due giocatori possono rappresentare delle valide soluzioni per passare il girone di Champions League.

Parla della nuova esperienza in Inghilterra Manolo Gabbiadini, che in un’intervista alla Gazzetta dello Sport si racconta a tutto campo: dal brutto infortunio fino agli ultimi obiettivi.  “L’infortunio mi ha fermato sul più bello. Ero partito benissimo, mi sentivo in grandi condizioni e c’era l’entusiasmo della novità, ma quando sono guarito e rientrato, era cambiato qualcosa”. “Il Mondiale è il mio obiettivo. La maglia azzurra ha davvero qualcosa di speciale”.

To Top