Blitz quotidiano
powered by aruba

Calciomercato Berardi, il Sassuolo annuncia: “Ecco dove andrà…”

ROMA – La serata di presentazione del Sassuolo è stata l’occasione per lanciare un proclama altisonante, capace di mettere in guardia anche le big del nostro campionato: “Sono convinto che quest’anno vedremo delle cose ancora più belle”, ha sintetizzato Giorgio Squinzi, patron del Sassuolo e amministratore unico della Mapei. “Abbiamo raggiunto un risultato straordinario: l’Europa. Ora dobbiamo confermare di meritarla. Assicureremo, come società, le condizioni affinché ci possa essere un’ ulteriore crescita. La Champions League, per noi, resta un traguardo. Abbiamo due modi per arrivarci: conquistare uno dei primi tre posti in classifica o vincere l’Europa League”.

È l’amministratore delegato Giovanni Carnevali a sottolineare il grande vantaggio di casa Sassuolo: “Non abbiamo la necessità di vendere: l’obiettivo dato dalla società è quello di costruire. Lo faremo nel modo più corretto. Vogliamo rafforzare la squadra”. Per questo motivo il primo obiettivo è evitare di indebolirla: “Berardi resterà: questo ci siamo detti un mese fa io e Domenico. L’occasione di giocare le coppe europee con la maglia del Sassuolo è stato uno dei motivi che ha fatto scegliere al ragazzo di continuare a lavorare con i compagni di squadra dello scorso anno e con Eusebio Di Francesco”. Già, il tecnico. È lui uno dei principali sostenitori del giovane attaccante seguito dall’Inter: “La società mi ha detto che rimarrà. Sarò contento di allenarlo ancora un anno anche se, a mio parere, è già pronto per una grande squadra”. Infine, il saluto di Carnevali all’esterno destro Šime Vrsaljko: “Manca poco per avere l’ufficialità dell’accordo con l’Atletico Madrid: sarà sicuramente sostituito con un calciatore di valore, in questo caso non per forza italiano”.

È stato proprio Domenico Berardi il più applaudito dal pubblico al momento in cui la squadra è stata chiamata sul palco predisposto in piazza Garibaldi. Sul podio anche capitan Magnanelli e Nicola Sansone. Ma è il portiere Andrea Consigli a parlare per primo: “È la prima volta che inizio la preparazione così presto. Faremo di tutto per raggiungere il nostro obiettivo e qualificarci per i gironi di Europa League. Per me è una piccola rivincita: in cuor mio sapevo di aver scelto una società ambiziosa e i fatti mi stanno dando ragione”. Chiusura con Federico Peluso: “L’entusiasmo del nostro pubblico è contagioso. Dobbiamo essere bravi a trasformarlo in energia. Il mercato? Non sarà facile sostituire Vrsaljko: ha dimostrato doti eccezionali come calciatore e come uomo. Sono sicuro, comunque, che la società comprerà un grande laterale al suo posto”.