Blitz quotidiano
powered by aruba

Calciomercato Juventus, Morata addio. Banega-Inter ci siamo

ROMA – Calciomercato Juventus, Alvaro Morata addio. Banega-Inter ci siamo. Tra campo e panchina comincia a svegliarsi il calcio mercato estivo edizione 2016. Il primo vero botto dovrebbe sentirsi in uscita, con la Juve che dovrà quasi certamente fare a meno di Alvaro Morata che dovrebbe tornare a Madrid tramite la clausola di recompra per poi essere girato al Psg o all’Arsenal.

Leggi anche: non perderti nemmeno una notizia, le ultime di calciomercato su BlitzQuotidiano (cliccare qui).

E dell’addio del bianconero è convinto anche l’ex ds di Napoli e Atalanta, Pierpaolo Marino, secondo cui sarà complicato trattenerlo per la Juventus perché ha già firmato un contratto per la recompra e quindi Morata può fare ben poco se non rifiutare altri trasferimenti che però andrebbero a migliorare il suo ingaggio. Per la Juve è una situazione complicata”.

Perso l’attaccante spagnolo la Juve potrebbe rifarsi portando a Torino il fantasista della Roma Miralem Pjanic che – secondo Marino – “è un giocatore di qualità e di livello internazionale. Forse alla Juve servirebbe un regista più arretrato ma in una rosa più campioni ci sono e meglio è”.

Dopo il tris del Siviglia in Europa League sale in casa Inter l’ansia di vedere in nerazzurro Banega dato ormai per fatto ed ora valorizzato dalla bella prestazione nella finale di Basilea che ha portato il suo club nella storia della competizione europea.

“L’Inter ha fatto un affare con Banega? Si – l’opinione di Marino – è un giocatore pronto. Quando ero al Napoli lo trattai quando era al Boca Juniors, e aveva 19 anni. All’epoca giocava più avanti adesso invece ha trovato la posizione perfetta per lui: è adattissimo per la Serie A ed è il giocatore che è mancato all’Inter in questa stagione”. Lascia il Palermo Stefano Sorrentino.

“Il mio addio – ha detto il portiere in conferenza stampa – avviene per tanti motivi. L’ultimo colloquio con la società è stato a gennaio, ma non è stato il discorso economico a fare la differenza, piuttosto il progetto: qui si sta ringiovanendo molto il gruppo e il fatto di dover fare da papà o da chioccia non è ancora nelle mie corde”.

Per quanto riguarda il Napoli e Lapadula, dopo l’incontro tra il presidente Sebastiani ed i massimi dirigenti azzurri, è intervenuto oggi a Radio CRC il procuratore dell’attaccante, Alessandro Moggi, il quale ha gettato un po’ di acqua sul fuoco. “Lapadula al Napoli? Non lo so – ha detto – non posso essere io a dire se il Napoli è vicino alla chiusura dell’affare”. Dal mercato calciatori a quello allenatori, è durata solo 4 mesi l’avventura di Alberto Zaccheroni in Cina.

L’ex tecnico di Udinese, Milan e Lazio ha lasciato il Beijing Guoan in cattive acque e chissà che il suo nome, come già successo in passato, non torni di moda anche per quanto riguarda il valzer di ipotesi sul nuovo Ct della Nazionale.

E a proposito di azzurro potrebbe andare ad allenare l’Atalanta Cesare Prandelli: ”Lui – ha detto Marino – si è sempre informato sull’Atalanta in questi anni, veniva a vedere gli allenamenti e dopo anni non molto positivi ripartire da una piazza che conosce bene potrebbe essere un bene per lui”. E’ invece ufficiale l’accordo (due anni di contratto) tra l’Udinese e Giuseppe Iachini.

Immagine 1 di 22
  • Calciomercato Juventus, Morata addio. Banega-Inter ci siamoCalciomercato Juventus, Morata addio. Banega-Inter ci siamo (foto Ansa)
  • Allegri: " Morata tirava sempre, finché Tevez..."
  • Fiorentina-Juventus 1-2: foto-pagelle-highlights. Morata gol (Ansa)
Immagine 1 di 22