Sport

Calciomercato Juventus, ultim’ora. Matuidi, Pogba. Le ultimissime

Calciomercato Juventus, ultim'ora. Matuidi, Pogba. Le ultimissime

Calciomercato Juventus, ultim’ora. Matuidi, Pogba. Le ultimissime.
Allegri nella foto Ansa

CALCIOMERCATO JUVENTUS, ULTIME NOTIZIE IN TEMPO REALE. Calciomercato Juventus: le ultime notizie, le trattative, gli acquisti e le cessioni. “Non faccio nessun saluto. Ho finito ora la partita e, se Pogba andrà al Manchester, avrò tempo di salutarlo”. Così il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, ai microfoni di Sky Sport sull’addio di Paul Pogba, che il club bianconero ha autorizzato a sostenere le visite mediche per il Manchester United. “La disponibilità al lavoro di questo gruppo dà già i primi risultati in campo: buona partita!”. Il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, commenta così, su Twitter, la vittoria nell’amichevole disputata a Londra contro il West Ham.

CALCIOMERCATO JUVENTUS, ULTIME NOTIZIE IN TEMPO REALE. Calciomercato Juventus: le ultime notizie, le trattative, gli acquisti e le cessioni.  “Quando troppe persone parlano, nessuno capisce. Parlerò molto presto”. Lo scrive, sul proprio profilo Twitter, Paul Pogba, che la Juventus ha autorizzato a sostenere le visite mediche per il Manchester United. Esami confermati anche dalla società di Old Trafford, secondo cui sono necessari per “completare il suo trasferimento” nella Premier.

2x1000 PD

CALCIOMERCATO JUVENTUS, ULTIME NOTIZIE IN TEMPO REALE. Calciomercato Juventus: le ultime notizie, le trattative, gli acquisti e le cessioni. La prossima settimana potrebbe essere decisiva per Matuidi: la Juventus – scrive ‘calciomercato.it’ – avrebbero intenzione di avanzare un’offerta di 20 milioni di euro più bonus per il nazionale transalpino, avvicinandosi alla richiesta di 30 milioni del PSG. Per il mancino nato a Tolosa, sotto contratto fino al 2019, sarebbe pronto un contratto pluriennale vicino ai 6 milioni di euro a stagione. Matuidi, peraltro, sarebbe un profilo assai gradito a Massimiliano Allegri sia in caso di conferma del 3-5-2 che nell’eventualità di un ritorno al modulo a rombo.

To Top