Blitz quotidiano
powered by aruba

Calciomercato Milan, fatta per Sosa. Tifosi contro Galliani

CALCIOMERCATO MILAN, ULTIME NOTIZIE IN TEMPO REALE. Calciomercato Milan: le ultime notizie, le trattative, gli acquisti e le cessioni.

CALCIOMERCATO MILAN, ULTIME NOTIZIE IN TEMPO REALE. Calciomercato Milan: le ultime notizie, le trattative, gli acquisti e le cessioni. Il colpo estivo del Milan potrebbe essere Josè Ernesto Sosa. In attesa del closing, i probabili futuri proprietari cinesi del Diavolo non metteranno un euro. Il mercato, dunque, si dovrà finanziare con i 15 milioni di euro messi sul piatto da Fininvest, in mancanza di introiti da cessioni per ora improbabili. Pochissimi per le esigenze di una rosa ricca numericamente ma poverissima in termini di qualità e personalità.

Dopo giorni di trattative (pare senza offerte concrete) per l’uruaguaiano 19enne del Boca Juniors Rodrigo Bentancur, Adriano Galliani avrebbe deciso di virare sul decisamente più maturo Sosa: 31 anni, esperienze poco esaltanti a Bayern Monaco, Napoli e Atletico Madrid prima di una seconda primavera al Besiktas (miglior giocatore nello scorso campionato), il trequartista uruguaiano è atteso a Milano per le firme: ai turchi andranno 7,5 milioni di euro, per il giocatore un biennale intorno ai 2 milioni. Cifre modeste, ma impegnative per le casse rossonere: tra l’altro Sosa, extracomunitario, chiude le possibilità di altri extracomunitari, l’ala colombiana del Chelsea ed ex Juve Cuadrado in testa. Per mister Montella, che sembra aver dato l’ok all’acquisto di Sosa, rischiano di restare sguarniti gli altri ruoli, attaccante esterno e mezzala, per cui il Milan nel caso punterà a comunitari o prestiti.

Pessime notizie per i tifosi rossoneri, nelle ore in cui vedono l’Inter volare alto con Joao Mario (quasi preso a 40 milioni) e Sissoko (possibile offerta per la stessa cifra al Newcastle). Anche per questo è scoppiata sul web la protesta contro Galliani, che secondo le frange più inviperite del tifo rossonero starebbe addirittura remando contro e “avvelenando i pozzi” prima dell’arrivo della nuova società e del nuovo ad che lo sostituirà, Marco Fassone.