Blitz quotidiano
powered by aruba

Calciomercato Napoli, Mauro Icardi: le ultimissime

CALCIOMERCATO NAPOLI, ULTIME NOTIZIE IN TEMPO REALE. Calciomercato Napoli: le ultime notizie, le trattative, gli acquisti e le cessioni.

CALCIOMERCATO NAPOLI, ULTIME NOTIZIE IN TEMPO REALE. Calciomercato Napoli: le ultime notizie, le trattative, gli acquisti e le cessioni. Dopo la cessione di Higuain alla Juventus, Maurito Icardi è diventato la prima scelta assoluta del Napoli per rafforzare l’attacco. Nonostante l’acquisto di Milik, De Laurentiis sta andando in pressing su Icardi, sulla moglie-agente Wanda Nara e sull’Inter al quale addirittura ha offerto fino a 70 milioni. Negli ultimi giorni si è vissuta una fase di stallo nella trattativa, il Napoli ha lanciato un ultimatum al club. Ma adesso è proprio Maurito Icardi a far partire il cinguettio. E non è uno qualunque: perché nel post compaiono la maglia dell’Inter, la fascia da capitano e due palloni nero e azzurro. E una frase che lascia poco spazio ai dubbi: “Manca poco all’inizio della stagione, manca poco per questi momenti di gioia”.

CALCIOMERCATO NAPOLI, ULTIME NOTIZIE IN TEMPO REALE. Calciomercato Napoli: le ultime notizie, le trattative, gli acquisti e le cessioni. Gonzalo Higuain è da giorni un calciatore della Juve, ma la polemica tra il fratello-agente dell’attaccante e Aurelio De Laurentiis non si placa. Nicolas Higuain è tornato all’attacco: “Aurelio De Laurentiis ha detto che Gonzalo non è un grande attore. Secondo me invece il presidente del Napoli lo è”, ha detto a Sportitalia. Il motivo? Facile: “Credo che il presidente del Napoli sia stato molto felice di aver ricevuto 90 milioni dalla Juventus”. Tradotto in altri termini, secondo Nicolas Higuain il patron azzurro avrebbe solo inscenato la rabbia per il “tradimento”.

“Napoli è molto grande e noi abbiamo buoni rapporti con la città – spiega Nicolas Higuain parlando dell’addio di Gonzalo -. Abbiamo solo discusso con la società. Noi abbiamo un’idea e sappiamo che molti napoletani hanno capito che il problema non è né la città né la tifoseria. Il problema è il modo di pensare del presidente De Laurentiis. Gonzalo ha difeso sempre con onore la maglia del club partenopeo”.

Per Higuain, in ogni caso, adesso è l’ora di voltare pagina: “Mio fratello ha fatto una scelta globale, per come lavora e per la serietà del club. Per Gonzalo la Juve è una sfida, perché ora c’è la possibilità di lottare per lo scudetto e per la Champions League. Si sta trovando bene, i compagni lo hanno accolto al meglio. La Juve è l’unica squadra che si è messa d’accordo velocemente col Napoli. Ogni persona, in questo gioco, difende i propri interessi”.