Blitz quotidiano
powered by aruba

Calciomercato Palermo, Bryan Cristante è fatta

Calciomercato Palermo, i rosanero partono con il botto e mettono a segno i colpi Arteaga e Bryan Cristante dal Benfica.

PALERMO – Palermo scatenato in questa finestra di calciomercato. Dopo Manuel Arteaga, ecco il colpo Bryan Cristante dal Benfica. 

Acquisto fortemente voluto dal presidente del Palermo Maurizio Zamparini che era interessato al calciatore fin dai suoi esordi con la maglia del Milan.

Bryan Cristante aggiungerà al centrocampo del Palermo quantità ma soprattutto qualità ed è un calciatore con il “vizio del gol”.

Maurizio Zamparini, presidente dei siciliani,  ha commentato così l’inizio di calciomercato del Palermo.

 “Non escludo Sensi” (gioiellino del Cesena che piace anche alle big di A). Cristante arriva in prestito gratuito, con il diritto di riscatto fissato a sei milioni di euro. Era passato dai rossoneri ai portoghesi nella scorsa stagione.

Cresciuto a San Giovanni di Casarsa della Delizia, ha mosso i primi passi nella SAS Casarsa per poi passare, a undici anni, alla ASD Liventina Gorghense, società di eccellenza veneta periodicamente sondata dai tecnici del Milan.

Ha esordito con la prima squadra del Milan il 6 dicembre 2011, a 16 anni e 9 mesi, in una partita di Champions League, conclusasi con il pareggio esterno 2-2 contro il Viktoria Plzeň.

Nella stagione 2013-2014 viene inserito in prima squadra. Esordisce in Serie A il 10 novembre 2013, a 18 anni, nella partita ChievoVerona-Milan (0-0) alla 12ª giornata, mentre nella successiva apparizione del 6 gennaio 2014 gioca titolare e segna il terzo e ultimo gol nella partita vinta per 3-0 contro l’Atalanta.

Il 1º settembre 2014 viene ceduto a titolo definitivo al Benfica, per 6 milioni di euro. Il centrocampista debutta con la maglia della squadra portoghese il 12 settembre successivo, nella vittoria esterna 0-5 contro il Vitória Setúbal.

“Lavoriamo ogni giorno per migliorare la fase offensiva, sicuramente dobbiamo provare a tirare maggiormente da fuori area. Chochev, ad esempio, ha fatto dieci tiri in tre partite. Non sono pochi. L’unica cosa importante, comunque, è raggiungere la salvezza”. Lo ha detto il centrocampista croato del Palermo, Mato Jajalo, oggi in conferenza stampa. Il playmaker ha parlato anche del nuovo acquisto Manuel Arteaga, arrivato per rinforzare il reparto d’attacco. “È da poco qui, si vede che è un giocatore fisicamente forte – ha spiegato Jajalo – e che vede la porta”.