Blitz quotidiano
powered by aruba

Calciomercato Roma, Spalletti: ecco come giocherà

ROMA – Luciano Spalletti dovrebbe essere ufficializzato in giornata come nuovo allenatore della Roma e quindi dovrebbe fare il suo esordio domenica prossima all’Olimpico contro l’Hellas Verona.

 

Il tecnico di Certaldo dovrebbe schierare la Roma secondo il suo credo tattico: il 4-2-3-1. Due terzini di spinta, due forti marcatori centrali, due mediani a protezione della difesa, tre mezze punte, di cui un trequartista incursore “alla Perrotta”, ed un centravanti mobile e con capacità tecniche.

Tra i pali ballottaggio tra Szczesny e Morgan De Sanctis, anche perchè la Roma nel frattempo ha completato l’acquisto di Allison, titolare della Nazionale Brasiliana, che dovrebbe essere il titolare dell’anno prossimo.

Tra Szczesny e De Sanctis, il primo partirebbe favorito per la somiglianza, fisica e tecnica, a Doni, portiere del primo ciclo di Spalletti alla Roma.

In difesa, a destra, un ballottaggio tra Vasilis Torosidis e Maicon Douglas, – aspettando il calciomercato di gennaio – giocherà il più in forma. A sinistra massima fiducia a Lucas Digne. Marcatori centrali Manolas e Rudiger con Castan prima e valida alternativa.

A centrocampo, De Rossi e Nainggolan dovrebbero essere schierati come mediani a protezione della difesa. Proprio De Rossi che è già stato uno dei pilastri della prima Roma di Luciano Spalletti.

Dietro ad Edin Dzeko, che dovrebbe essere il centravanti titolare, dovrebbero agire tre mezze punte. Florenzi, Salah e Pjanic. Ma hanno possibilità di scendere in campo anche Totti, Sadiq, Gervinho e Iago Falque.

Ovviamente questa è la rosa attuale a disposizione della Roma ma è altrettanto evidente come la finestra di calciomercato di gennaio sia una grande opportunità per colmare le lacune nel roster giallorosso.

La Roma ha bisogno di un difensore centrale, perchè Castan non è al meglio ed in ogni caso tre calciatori in quel ruolo sono pochi, di uno o due terzini. La priorità è sicuramente il terzino destro perchè Maicon e Torosidis non danno garanzie e Luciano Spalletti dovrebbe sfruttare Alessandro Florenzi come centrocampista o meglio come ala dietro ad Edin Dzeko.

Immagine 1 di 7
  • Foto LaPresseFoto LaPresse
  • Foto LaPresse
  • Foto LaPresse
  • Foto LaPresse
  • Foto LaPresse
  • Foto LaPresse
  • Foto LaPresse
Immagine 1 di 7

TAG: ,