Sport

Calciomercato Salernitana, ultim’ora: Lotito, la notizia clamorosa

Calciomercato Salernitana, ultim'ora: Lotito, la notizia clamorosa

Calciomercato Salernitana, ultim’ora: Lotito, la notizia clamorosa
foto ansa

CALCIOMERCATO SALERNITANA, ULTIME NOTIZIE IN TEMPO REALE. Calciomercato Salernitana: le ultime notizie, le trattative, gli acquisti e le cessioni. 
Lotito si riprende Inzaghi, Salernitana nel caos.
Il tecnico designato resta alla Lazio. Gregucci sfida Sannino e Bisoli per il posto sulla panchina granata. Ne parla lacittadisalerno.gelocal.it in un articolo a firma di Michele Spiezia.
Nella lista dei papabili non c’è mai stato Alberto Bollini, tornato a Roma dall’esperienza con Reja (Lotito gli avrebbe chiesto nome e consigli) all’Atalanta e destinato ora alla panca della Primavera della Lazio.

Leo Menichini aspetta nel buon ritiro di Ronciglione però il toscano – lasciato orfano dal vice Bonatti che da intenti dovrebbe guidare gli Allievi biancocelesti – pare un pelino indietro nella lista dei papabili nonostante una mezza promessa del patron ribaditagli non più tardi di 48 ore fa. Nella lista ci sono tre profili e magari altrettanti sponsor.

Il 59enne Giuseppe Sannino, tecnico duttile e sanguigno, pronto ad adattare il modulo ai giocatori a disposizione, già sondato da Fabiani tempo fa e ricontattato ieri mattina («chiamate non ne ho ricevute però Salerno è piazza affascinante» è il suo bluff poco riuscito), il 50enne Pierpaolo Bisoli che ha una sponda forte nell’ex compagno di squadra Tare e già avvicinato lo scorso anno («non rifiutai, piani e progetti non coincidevano, ora vediamo…»), e infine Angelo Adamo Gregucci, già due volte allenatore chiamato al capezzale granata (la prima volta nel 2004, la seconda con meno vividi ricordi nel 2014) apprezzato da Fabiani e Lotito e soprattutto amico di Mezzaroma: ha un altro anno di contratto con l’Alessandria, portata in semifinale di Coppa Italia ed è pronto a valutare l’offerta, «anche se al momento nessuno mi ha chiamato».

San raffaele

C’è chi lo dà in pole magari aggiungendo – malignamente – per via di uno stipendio più asciutto rispetto a quello degli altri pretendenti. Sarebbe una corsa a tre.

To Top