Blitz quotidiano
powered by aruba

Carrasco bacia fidanzata dopo gol Real-Atletico Champions

MILANO – Carrasco bacia fidanzata dopo gol Real-Atletico Champions. Spunta l’esultanza di Carrasco: il calciatore dell’Atletico Madrid ha baciato la fidanzata, che era in tribuna, dopo la rete dell’1-1 contro il Real.

Immagine 1 di 1
  • Carrasco bacia la fidanzata dopo il golCarrasco bacia la fidanzata dopo il gol
Immagine 1 di 1

1-1 al termine dei 90 minuti. Si va ai tempi supplementari. Carrasco ha risposto a Sergio Ramos.

Real Madrid-Atletico Madrid 1-1, Yannick Ferreira Carrasco pareggia i conti da due passi.

Real Madrid ancora in vantaggio, Griezmann ha fallito il calcio di rigore sparandolo sulla traversa.

Rigore concesso all’Atletico Madrid per un fallo di Pepe su Fernando Torres.

Era fuorigioco: Sergio Ramos era più avanti di tutti al momento del gol che ha portato in vantaggio il Real Madrid. Atletico sotto con un gol irregolare.

Immagine 1 di 1
  • 13315767_10209679480526614_4813565992213685755_n
Immagine 1 di 1

Real Madrid-Atletico Madrido 1-0, video con il gol segnato da Sergio Ramos. Il calciatore del Real era probabilmente in fuorigioco al momento del tocco decisivo.

Real Madrid vicino al gol: parata miracolosa di Oblak su una doppia deviazione di Benzema e Casemiro.

Immagine 1 di 1
  • Real Madrid: Keylor Navas, Pepe, Ramos, Ronaldo, Kroos, Benzema, Bale, Marcelo, Casemiro, Carvajal, Modric. Atletico Madrid: Oblak, Godín, Filipe Luís, Koke, Griezmann, Torres, Fernández, Gabi, Savić, Saúl Ñíguez, Juanfran.Real-Atletico, formazioni ufficiali
Immagine 1 di 1

Formazioni ufficiali, nessuna sorpresa. Real Madrid: Keylor Navas, Pepe, Ramos, Ronaldo, Kroos, Karim Benzema, Bale, Marcelo, Casemiro, Carvajal, Modric. Atletico Madrid: Oblak, Godín, Filipe Luís, Koke, Griezmann, Fernando Torres, Fernández, Gabi, Savić, Saúl Ñíguez, Juanfran. Prima di darsi battaglia sul campo di San Siro per la finale di Champions League, Real e Atletico Madrid hanno avuto divergenti opinioni sul numero di volte in cui bagnare il prato. Come poteva essere prevedibile alla luce dei diversi stili di gioco, il Real spingeva per ripetere tre volte l’operazione (due prima e una nell’intervallo) per avere un campo più veloce, mentre gli avversari chiedevano di limitarla a due. Alla fine, secondo quanto si apprende, è passato l’agreement della Uefa che prevede di innaffiare il manto per 18 minuti alle 19.35, settanta minuti prima dell’inizio della partita, e poi per altri 8 minuti prima del secondo tempo, per garantire condizioni uguali a quelle di inizio gara. A poche ore da Real Madrid-Atletico, sale l’entusiasmo per le vie di Milano, location della finalissima di Uefa Champions League.



Foto Ansa.

Immagine 1 di 10
  • Real-Atletico, formazioni ufficiali-video gol highlights_10
  • Real-Atletico, formazioni ufficiali-video gol highlights (foto Ansa)
Immagine 1 di 10