Blitz quotidiano
powered by aruba

Catania-Messina 3-1: highlights Sportube su Blitz

Catania-Messina 3-1, highlights su Blitz con Sportube.tv-Lega Pro Channel: ecco come vedere il derby siciliano, gara dell’ottava giornata del girone C di Lega Pro 2016-17. Gol al 13′, al 41′ e all’80’ di Di Grazia (Catania), 2-1 al 46′ di Pozzebon (Messina). Stadio Angelo Massimino di Catania.

Spettatori 9.496 (4.769 abbonati, 4.727 paganti, 292 tifosi ospiti da Messina), incasso 45.580 euro. Per la prima volta dopo 14 anni le porte dello stadio di Catania aperte anche ai supporter messinesi, ma solo se in pos della tessera del tifoso.

Guarda il calendario completo del girone C della Lega Pro 2015-16RISULTATI E CLASSIFICA DEL GIRONE C DI LEGA PRO. Tutta la Lega Pro con Blitz in un link: le partite in diretta streaming, le classifiche, i risultati e gli highlights a fine partita.

Per vedere gli highlights di Catania-Messina 3-1, basta cliccare sul video in fondo a questo articolo, oppure andare su questo link che porta al sito di Sportube.tv-Lega Pro Channel, la web tv che trasmette tutte le dirette e gli highlights del campionato di Lega Pro 2016-17. Quest’anno il servizio è a pagamento. Come prima cosa è necessario registrarsi (gratuitamente, e basta farlo una volta sola) sul sito di Sportube, tramite social network o compilando online un modulo di registrazione.

Come funziona Sportube a pagamento? Ci sono tre opzioni. La singola partita costa 2,90 euro, l’abbonamento a tutte le gare in trasferta di una squadra (pacchetto Trasferta Squadra) costa 23,90 (19,90 in promozione fino al 30 settembre), l’abbonamento a tutte le gare in casa e in trasferta di una squadra (pacchetto Singola Squadra) costa 39,90 (29,90 in promozione fino al 30 settembre).

Catania-Messina è visibile anche in diretta televisiva sull’emittente locale Antenna Sicilia, canale 10 del Digitale Terrestre nelle zone raggiunte dal segnale.

Catania-Messina formazioni. CATANIA (4-3-3): Pisseri; Parisi, Gil, Bergamelli, Djordjevic; Biagianti, Bucolo, Di Cecco; Di Grazia, Calil, Barisic. In panchina: Matosevic, De Rossi, Mbodj,De Santis, Nava, Silva, Scoppa, Piermarteri, Russotto, Piscitella, Anastasi, Paolucci. Allenatore: Rigoli.

MESSINA (4-3-1-2): Berardi; Mileto, Bruno, Palumbo, De Vito; Lazar, Musacci, Capua; Mancini; Pozzebon, Ferri. In panchina: Russo, Marseglia, Maccarrone,Rea, Bramati, Rafati, Ricozzi,, Akrapovic, Gaetano, Madonia, Crudo. Allenatore: Marra.

LA CLAS­SI­FI­CA DEL GIRONE C: Lecce e Foggia 19 punti; Juve Stabia 16; Matera 15; Cosenza 13; Casertana e Monopoli 11; Taranto e Akragas 9; Fidelis Andria e Fondi (-1) 8; Reggina, Messina e Paganese 7; Virtus Francavilla 5; Melfi (-1), Catanzaro e Vibonese 4; Siracusa 3;  Catania (-7) 1.

MARCATORI GIRONE C LEGA PRO. 8 reti Caturano (Lecce; 1 rigore); 4 reti Torromino (Lecce; 1 rigore), Pozzebon (Messina; 1 rigore), Gambino (Cosenza), Mazzeo (Foggia),), Tiscione (Fondi), Armellino (Matera); 3 reti Zanini (Akragas), Sarno (Foggia), Lisi e Ripa (Juve Stabia), Negro (Matera), Montini (Monopoli); 2 reti Gomez (Akragas), Marino (Akragas), Giannone (Casertana, 1 rigore), Caccetta e Statella (Cosenza), Onescu (Fidelis Andria), Padovan (Foggia), Albadoro (Fondi), Del Sante e Izzillo (Juve Stabia), Pacilli (Lecce), Infantino e Strambelli (Matera), De Vena, Defendi e Foggia (Melfi), Esposito (Monopoli), Deli (Paganese), Porcino (Reggina), Dezai (Siracusa), Bollino e Viola (Taranto, 2 rigori), De Angelis (Virtus Francavilla, 1 rigore).