Blitz quotidiano
powered by aruba

Champions, big verso addio? “Super Lega” solo per le grandi

LONDRA – Incontro segreto a Londra per progettare una nuova super lega europea riservata alle big del Continente. L’indiscrezione è del tabloid inglese Sun, che ha documentato, anche con fotografie dei protagonisti, il meeting avvenuto nella giornata di martedì tra i rappresentanti dei cinque principali club della Premier League: Manchester City, Manchester United, Liverpool, Arsenal (che però si chiama fuori) e Chelsea.

All’ordine del giorno, in una suite del lussuoso el Dorchester, la creazione di un ricco ed esclusivo campionato europeo, alternativo alla Champions. Promotore dell’incontro il proprietario dei Miami Dolphins, una franchigia NFL, Stephen Ross. L’ipotesi al vaglio è un torneo esteso ad altre otto squadre europee, con partecipazioni automatiche, e dunque non vincolata alla qualificazione nei rispettivi campionati.

Secondo il Sun il timore delle big inglesi è che gli exploit di Leicester e Tottenham possano ridurre, se non compromettere del tutto, gli introiti garantiti ai grandi club dalle partecipazione alle competizioni europee. Una sorta di “problema” Carpi e Frosinone in Serie A, di cui parlava intercettato il presidente della Lazio Claudio Lotito.