Sport

Cheik Tioté è morto: infarto fulminante in campo in Cina

Cheik Tioté è morto: infarto fulminante in campo in Cina

PECHINO – Un assurdo lutto sconvolge il mondo del calcio: Cheik Tioté, ex centrocampista del New Castle è morto all’improvviso in Cina. Un infarto fulminante lo ha colto durante un allenamento dinanzi ai nuovi compagni di squadra, il Beijing Enterprises. Inutile la corsa in ospedale: al suo arrivo i medici non hanno potuto fare altro che dichiararne il decesso.

Il centrocampista ivoriano, classe 1986, militava nel club cinese di seconda divisione dallo scorso febbraio. Precedentemente ha giocato con l’Anderlecht, il Roda, il Twente e il Newcastle.

Così lo ricorda la Gazzetta dello Sport:

Tioté era un giocatore di buon livello: per 7 anni, dal 2010 al febbraio 2017, è stato protagonista in Inghilterra con la maglia del Newcastle. Sarebbe dovuto rimanere in Cina, da contratto, fino al termine del 2018. Per lui anche 52 presenze con la nazionale della Costa d’Avorio. Tra i primi a esternare il proprio dolore l’attaccante Demba Ba, suo grande amico dai tempi di Newcastle.

 

To Top