Sport

Chelsea, Guus Hiddink nuovo allenatore

Chelsea, Guus Hiddink nuovo allenatore

Hiddink nella foto LaPresse

LONDRA, INGHILTERRA – E’ Guus Hiddink il sostituto di Josè Mourinho sulla panchina del Chelsea. Lo ha annunciato il club londinese sul proprio sito internet. Hiddink ha firmato un contratto fino al termine della stagione. L’olandese aveva già allenato i Blues nel 2009.

Mancava solo l’ufficializzazione, è arriva un’ora prima della partita del Chelsea contro il Sunderland: Guus Hiddink è il nuovo manager dei Blues. Il nome del tecnico olandese, già sulla panchina di Stamford Bridge per tre mesi nel 2009, era stato tra i primi a circolare subito dopo l’esonero di José Mourinho lo scorso mercoledì.

Il 69/enne olandese ha firmato un contratto fino al termine della stagione, una soluzione ponte in attesa dell’arrivo – la prossima estate – di uno tra i veri obiettivi di Roman Abramovich.

In cima alla lista c’è sempre Pep Guardiola ma secondo i bookmakers locali, il favorito è Diego Simeone, preferito anche agli italiano Antonio Conte e Massimiliano Allegri.

La scelta di Hiddink si spiega con gli ottimi rapporti, di stima e cordialità, con Abramovich che lo aveva già voluto allo Stamford Bridge già sei anni fa dopo l’esonero di Luiz Felipe Scolari.

Una scelta felice perché l’olandese, all’epoca anche Ct della Russia, sulla panchina dei Blues aveva centrato la qualificazione alla Champions League e vinto la Coppa d’Inghilterra.

In seguito Hiddink ha allenato anche la Turchia, l’Anzhi Makhachkala, e l’Olanda, finendo esonerato per non aver centrato la qualificazione a Euro 2016. Ora lo attende una nuova sfida: rivitalizzare una squadra allo sbando, lontanissima non solo dal vertice ma anche dalla zona Champions in Premier League, e attesa negli ottavi di Champions League dal Paris Saint Germain.

To Top