Blitz quotidiano
powered by aruba

Chievo-Milan 0-0. Video: Abate-Bertolacci traverse clamorose

VERONA – Chievo-Milan 0-0. Si infrange, con ogni probabilità, contro i pali della porta del Bentegodi il sogno Champions del Milan. Quello colpito, in rapida sequenza, da Abate (con deviazione di Bizzarri) e la traversa presa sulla respinta da Bertolacci. Sono le sole due vere emozioni create dai rosssoneri nella trasferta contro il Chievo Verona, che blinda il risultato sullo 0-0 e vede a questo punto sicura la salvezza.

Per la squadra di Mihajlovic un’altra occasione sprecata, e la conferma di una stagione fatta di pochi acuti. Menez, partito dal primo minuto, ha offerto un’altra prova incolore, discontinua, ed è stato sostituito al 15′ della ripresa da Luis Adriano. Bacca ha avuto pochissimi palloni, e non ha mai fatto la differenza. Il Milan ha subito i gialloblù di Maran nel primo tempo, poi ha tentato di aggredirli con una ripresa tutta d’attacco. Ma soli 45′ non bastano per conquistare la vittoria e alimentare sogni di grande Europa. L’avvio e’ del Chievo. Birsa scende sulla sinistra e la mette arretrata per Meggiorini, che riesce a liberare il mancino ma Donnarumma è attento.

Al 19′ Donnarumma è costretto ad uscire dal terreno di gioco a causa di un colpo subito durante un calcio d’angolo: al suo posto Abbiati. Fulminea ripartenza del Chievo, con Birsa che serve Meggiorini al punto giusto ma Abbiati respinge con il piede il rasoterra dell’attaccante e la difesa mette poi in corner. Di poco sul fondo la punizione di Honda al 42′. Neppure il diagonale rasoterra di Poli al 48′ trova il bersaglio e la sfera termina a lato.

La ripresa sembra iniziare sulla falsa riga della prima frazione, con il Chievo che prova a pungere ad ogni occasione mentre il Milan prova a manovrare senza trovare spazi. Con il passare dei minuti il Chievo perde d’agonismo e il Milan sale di quantita’ e di qualita’. Bacca di testa, servito da Honda, trova solo l’esterno della rete. Il Milan sembra voler provare ad alzare la pressione, ma la nuova conclusione di Bonaventura è ancora alta. Subito dopo Hetemaj pesca Floro Flores in area ma la sua incornata parte da lontano e il portiere milanista blocca.

Le due formazioni continuano a cercare la via del gol ma senza trovare la necessaria precisione e lucidità. Clamorosa doppia occasione alla mezz’ora per il Milan: un’azione avvolgente porta al tiro di Abate da dentro l’area, ma Bizzarri lo sporca e finisce sulla traversa, a quel punto arriva Bertolacci che si coordina e tira al volo, cogliendo l’incrocio dei pali.

Il Chievo sembra alle corde ma trova la forza per reagire. Pepe pescato in area scarica indietro per Hetemaj che prova l’esterno e per un pelo non trova Pellissier: niente di fatto. Bizzarri due minuti dopo si lancia sul pallone per strapparlo dai piedi di Bacca.

Proprio allo scadere Cacciatore insacca di testa ma l’arbitro ferma tutto per un giusto fuorigioco. Termina in parita’. Si avvicina la salvezza del Chievo, si allontana la Champions del Milan. 

Immagine 1 di 4
  • Bacca nella foto AnsaBacca nella foto Ansa
  • Bacca nella foto Ansa
  • Bacca nella foto Ansa
  • Bacca nella foto Ansa
Immagine 1 di 4

Chievo-Milan, Abate e Bertolacci: due traverse colpite nella stessa azione.

Chievo-Milan, le due traverse colpite da Abate e Bertolacci da un’altra angolazione.