Sport

Classifica Serie B, Cittadella in fuga. Dopo il Verona. Benevento terzo

Classifica Serie B, Cittadella in fuga. Dopo il Verona. Benevento terzo

Classifica Serie B, Cittadella in fuga. Dopo il Verona. Benevento terzo

ROMA – Classifica del campionato di calcio di Serie B, dopo le partite della 5/a giornata.
P G V N P GF GS
Cittadella 15 5 5 0 0 13 3
Verona 10 5 3 1 1 11 6
Benevento (-1) 8 5 2 3 0 7 3
V. Entella 8 5 2 2 1 6 5
Bari 8 5 2 2 1 4 3
Frosinone 8 5 2 2 1 4 3
Pisa 8 5 2 2 1 2 1
Spezia 7 5 1 4 0 4 3
Ascoli 6 4 1 3 0 5 3
Brescia 6 5 1 3 1 6 5
Carpi 6 5 1 3 1 5 4
Ternana 6 5 1 3 1 3 4
Cesena 5 4 1 2 1 3 3
Trapani 5 5 0 5 0 4 4
Spal 5 5 1 2 2 7 8
Novara 5 5 1 2 2 6 8
Vicenza 4 5 1 1 3 3 9
Perugia 3 5 0 3 2 4 6
Salernitana 3 5 0 3 2 4 6
Latina 3 5 0 3 2 5 9
Pro Vercelli 3 5 0 3 2 5 10
Avellino 2 5 0 2 3 2 7

– Ascoli e Cesena una partita in meno.
– Benevento: 1 punto in meno per alcune violazioni Covisoc.

2x1000 PD

E’ notte fonda, e di contestazioni, per l’Avellino che al “Partenio-Lombardi” viene sconfitta di misura dalla sorprendente Cittadella, sempre più capolista, grazie alla rete messa a segno dall’ex di turno Arrighini (33′ st), bravo ad approfittare di un errore di Soumarè e infilzare Radunovic. L’Avellino aveva intanto sciupato un rigore con Ardemagni (24′ st), tocco di mano in area di Paolucci, che non ha inquadrato la porta difesa da Alfonso. Cittadella che avrebbe anche potuto raddoppiare se Djimsiti non avesse respinto alla disperata la conclusione ravvicinata di Chiaretti (39′ st).

Il Verona si impone 3-1 al Paolo Mazza sulla Spal. Partenza sprint della formazione di Pecchia: al settimo minuto assist di Pazzini per Valoti che, poco dentro l’area dalla destra, insacca con un preciso rasoterra nell’angolino. Difesa della Spal tutta da rivedere nell’occasione. Il Verona va vicino al raddoppio alla mezz’ora con una punizione di Pazzini di poco alta sopra la traversa. Al 34′ la Spal perde una palla sanguinosa in uscita al limite dell’area e per Pazzini da solo davanti a Meret è un gioco da ragazzi battere per la seconda volta il portiere biancazzurro. Nella ripresa la Spal ci prova e con Mora al 14′ trova la rete dell’1-2 con una pregevole conclusione in diagonale dal limite. Poco dopo però, al 21′, il Verona ristabilisce le distanze ancora con Valoti con un gran tiro dalla distanza. E qui cala la notte per la Spal.

To Top