Blitz quotidiano
powered by aruba

Coppa Italia, risultati terzo turno. Torino, Atalanta, Chievo show. Udinese eliminata

ROMA – Coppa Italia, risultati terzo turno. Udinese-Spezia 2-3, Novara-Latina 1-0, Perugia-Carpi 2-1, Pescara-Frosinone 2-0, Torino-Pro Vercelli 4-1, Atalanta-Cremonese 3-0, Cesena-Ternana 2-0, Chievo-Entella 3-0 e Empoli-Vicenza 2-0.
Priva di Brivio, Zukanovic (squalificato), Pinilla e Cabezas, l’Atalanta di Gasperini batte in casa (3-0) la Cremonese di Tesser e dell’ex Lucchini, nel terzo turno della Coppa Italia. In avvio (8′) Sportiello salva in uscita su Brighenti lanciato a rete, poi sfida in discesa per i nerazzurri. Trovato il vantaggio con Toloi (11′) di testa, su cross dal fondo di D’Alessandro, gli uomini guidati da Gasperini sfiorano il raddoppio con la girata di Paloschi (13′) e il sinistro di Kurtic (14′): salva Ravaglia. Il 2-0 lo firma, poco oltre la mezz’ora, il difensore grigiorosso Polak, che devia in spaccata nella sua porta un traversone di Gomez. L’argentino si fa chiudere lo specchio dal portiere ospite (35′) il possibile tris in combinazione con D’Alessandro. Nella ripresa due volte Gomez (punizione al 14′ e in solitario al 25′), Kurtic (tacco al volo che sfiora la traversa) e Dramé (29′) potrebbero arrotondare: al 3-0 ci pensa Kessié, che ribadisce in rete un tiro-cross respinto di Petagna. Esordio tra i professionisti per il ’99 della Primavera atalantina, l’ivoriano Emmanuel Latte Lath, campione in carica Under 17. Nel quarto turno, a fine novembre, i bergamaschi affronteranno il Pescara ancora fra le mura amiche.

Tutto facile per il Chievo al Bentegodi contro una volenterosa Entella. I veronesi passano il turno di Coppa Italia sconfiggendo i liguri per 3-0. Nella prima frazione al 37′ acuto di Meggiorini, nella seconda poco prima della mezzora chiude i conti l’argentino Castro, poi poco prima del 90′ gialloblu’ in festa per il tris firmato da capitan Pellissier.

In una delle gare valide per il terzo turno eliminatorio della Coppa Italia, il Pescara ha superato per 2-0 il Frosinone allo stadio Adriatico. A decidere la sfida, una doppietta di Valerio Verre andato a segno al 23′ del primo tempo e al 7′ della ripresa. Festeggiato dai tifosi Verre che continua ad essere corteggiato sul mercato dall’Inter. Per i biancazzurri è un buon viatico in vista dell’esordio di campionato il 21 agosto sempre all’Adriatico con il Napoli. Alla gara Pescara-Frosinone hanno assistito seimila spettatori circa con una centinaia di tifosi ospiti.

Il Torino batte la Pro Vercelli 4-1 nel terzo turno di Coppa Italia e, al debutto in una gara ufficiale, conquista il primo successo dell’era Mihajlovic. Per il neo tecnico granata si tratta di un doppio primato: dall’intitolazione dello stadio Olimpico al Grande Torino, la scorsa stagione, il Toro non aveva ancora vinto davanti al suo pubblico. Di Ljajc (8′) su punizione dai 25 metri e di Martinenz di testa (26′) le reti nel primo tempo dei padroni di casa, che passano per la terza volta al 5′ della ripresa con Bruno Peres. Una distrazione in difesa regala alla Pro Vercelli il gol della bandiera, realizzato all’11 del secondo tempo da La Mantia. L’ultima emozione la regala l’?argentino Boye, che appena entrato si presenta ai tifosi del Toro con un gol d’autore: stop di petto e sinistro al volo all’incrocio dei pali da fuori area. Un buon esordio per il Torino orfano di Maksimovic, non convocato e sempre più vicino all’addio, e con Bruno Peres sul piede di partenza. Da rivedere invece la Pro Vercelli dell’ex tecnico della Primavera granata Moreno Longo, applaudito dai tifosi del Toro a fine partita.

Spezia corsaro in Friuli. È la squadra di Mimmo Di Carlo ad aggiudicarsi il passaggio al quarto turno in coppa Italia, mandando al tappeto l’Udinese contro ogni pronostico. Finisce 2-3 in favore degli ospiti, che ora affronterà il Palermo. I friulani di Beppe Iachini, ancora lontani dalla forma migliore, si illudono passando in vantaggio al 35′ con una giocata di De Paul, migliore tra i suoi. Ma lo Spezia trova l’immediata reazione pareggiando i conti al 39′ dopo una mischia in area con Nene’ e Valentini a contendersi la palla che supera la linea bianca prima che Karnezis riesca a intercettarla. Nel giro di un minuto ospiti ancora in vantaggio con un diagonale di Okereke che mette in difficoltà la difesa friulana. Ripresa ancora favorevole allo Spezia che sigla il terzo gol con Nene’, lesto a scattare sul filo di un fuorigioco non riuscito, dopo che Zapata ha sprecato la chance del pareggio dal dischetto. Il colpo di testa con cui lo stesso Zapata accorcia le distanze per i friulani arriva troppo tardi, al 43′ della ripresa, per riaprire l’incontro. Per lo Spezia il sogno di coppa continua. Per l’Udinese, ko alla prima gara ufficiale della stagione, scatta già la prima contestazione del pubblico.

Immagine 1 di 52
  • Coppa Italia, risultati terzo turno. Torino, Atalanta, Chievo show. Udinese eliminataCoppa Italia, risultati terzo turno. Torino, Atalanta, Chievo show. Udinese eliminata. BRUNO PERES NELLA FOTO ANSA
  • Coppa Italia 2016-17: tabellone, calendario e risultati Tim Cup
  • Ascoli-Lecce 8-9 (2-2 dts): highlights Coppa Italia VIDEO
  • Siena-Messina, Raisport1 streaming e diretta tv: come vedere Coppa Italia 2016-17
  • Coppa Italia 2016-17, tabellone primo turno: orari e arbitri designati, dirette tv e streaming
  • Coppa Italia 2016-17, tabellone primo turno: orari e arbitri designati, dirette tv e streaming
  • Livorno-Juve Stabia, Raisport1 streaming e diretta tv: come vedere Coppa Italia 2016-17
  • Lecce-Altovicentino: Raisport1 streaming e diretta tv. Come vedere Coppa Italia 2016-17
  • Coppa Italia sorteggio: TABELLONE COMPLETO e teste di serie
  • La Juventus ha vinto la Coppa Italia 2016 (foto Ansa)
  • Milan-Juventus: diretta live finale Coppa Italia su Blitz
  • Milan-Juventus, formazioni finale Coppa Italia: Balotelli... (foto Ansa)
  • Juventus, maglie 2016-2017 per finale Coppa Italia FOTO
  • Sami Khedira infortunato. A rischio finale Coppa Italia (foto d'archivio Ansa)
  • Foggia-Cittadella: Sportube streaming, RaiSport1 diretta tv finale Coppa Italia
  • Peter Fill vince Coppa del mondo di discesa. Primo italiano (foto d'archivio Ansa)
  • Foggia-Siena Sportube: streaming diretta live su Blitz della semifinale Coppa Italia
  • Video rigori Inter-Juventus Coppa Italia
  • Inter-Juventus
  • Coppa Italia, Milan-Alessandria 5-0. Balotelli nella foto Ansa
  • Milan-Alessandria: streaming diretta semifinale Coppa Italia
  • Coppa Italia, Juventus-Inter 3-0: il primo gol di Morata
  • Calciomercato, Barba nella foto LaPresse
  • Cuadrado e Medel (LaPresse)
  • Coppa Italia, Bacca (LaPresse)
  • Un momento del diverbio tra gli allenatori di Napoli e Inter, Maurizio Sarri (d) e Roberto Mancini, negli ultimi minuti della partita di Coppa Italia valida per i quarti di finale di Coppa Italia, vinta dall'Inter 2-0 al San Paolo di Napoli, 19 gennaio 2016. ANSA/ TV/ Frame da Rai 1
  • Un momento del diverbio tra gli allenatori di Napoli e Inter, Maurizio Sarri (d) e Roberto Mancini, negli ultimi minuti della partita di Coppa Italia valida per i quarti di finale di Coppa Italia, vinta dall'Inter 2-0 al San Paolo di Napoli, 19 gennaio 2016. ANSA/ TV/ Frame da Rai 1
  • Un momento del diverbio tra gli allenatori di Napoli e Inter, Maurizio Sarri (d) e Roberto Mancini, negli ultimi minuti della partita di Coppa Italia valida per i quarti di finale di Coppa Italia, vinta dall'Inter 2-0 al San Paolo di Napoli, 19 gennaio 2016. ANSA/ TV/ Frame da Rai 1
  • Un momento del diverbio tra gli allenatori di Napoli e Inter, Maurizio Sarri (d) e Roberto Mancini, negli ultimi minuti della partita di Coppa Italia valida per i quarti di finale di Coppa Italia, vinta dall'Inter 2-0 al San Paolo di Napoli, 19 gennaio 2016. ANSA/ TV/ Frame da Rai 1
  • Maurizio Sarri, mini squalifica: 2 turni in Coppa Italia
  • Sarri nella foto LaPresse
Immagine 1 di 52