Blitz quotidiano
powered by aruba

Taranto-Cosenza 5-4 (ai rigori): highlights Sportube su Blitz

Taranto-Cosenza 5-4 dopo i calci di rigore (1-1 al 90′ e dopo i supplementari), highlights su Blitz con Sportube.tv-Lega Pro Channel: ecco come vedere la partita, gara dei sedicesimi di finale di Coppa Italia Lega Pro 2016-17. Stadio Erasmo Iacovone di Taranto.

Guarda il calendario completo del girone C della Lega Pro 2015-16RISULTATI E CLASSIFICA DEL GIRONE C DI LEGA PRO. Tutta la Lega Pro con Blitz in un link: le partite in diretta streaming, le classifiche, i risultati e gli highlights a fine partita.

Le gare sono ad eliminazione diretta: in caso di parità si va ai supplementari ed eventualmente ai rigori. La vincente fra Messina e Catania, il Messina, dovrà vedersela con la vincente fra Taranto e Cosenza, il Taranto.

Taranto-Cosenza, come tutte le partite del 1 e 2 novembre, è stata trasmessa in streaming gratuito da Sportube, così come già fatto nelle precedenti gare di Coppa Italia Lega Pro. Per accedere allo streaming basta registrarsi sul sito di Sportube (o fare il login se si è già registrati) e poi scegliere la partita dal menu “Live”. Non è necessario acquistare la partita o un pacchetto in abbonamento per vedere le partite di Coppa Italia Lega Pro in streaming.

LA CLAS­SI­FI­CA DEL GIRONE C: Juve Stabia 25; Matera 24; Lecce e Foggia 23 punti; Cosenza 19; Monopoli 18; Fondi (-1) 15; Virtus Francavilla 14; Fidelis Andria e Casertana 13; Akragas 12; Catania (-7), Reggina, Taranto e Messina 11; Paganese 10; Catanzaro e Vibonese 9; Siracusa 8; Melfi (-1) 6.

MARCATORI GIRONE C LEGA PRO: 8 reti Caturano (1 rigore, Lecce; ), Negro (2, Matera); 7 reti Torromino (1, Lecce); 6 reti Ripa (2, Juve Stabia), Pozzebon (Messina; 1 rigore), Montini (Monopoli) 5 reti Mazzeo (1, Foggia), Albadoro (2) e Tiscione (Fondi), Saraniti (2, Vibonese); 4 reti Zanini (Akragas), Di Grazia (Catania), Gambino (Cosenza), Armellino e Iannini (Matera), De Vena (Melfi), Gatto (Monopoli), Coralli (1, Reggina), Catania (1, Siracusa); 3 reti Gomez e Marino (Akragas), Carlini (Casertana), Onescu (Fidelis Andria), Padovan e Sarno (Foggia), Izzillo e Lisi (Juve Stabia), Strambelli (Matera), Madonia (Messina), Deli e Reginaldo (Paganese), Porcino (Reggina), Viola (2, Taranto), Nzola (Virtus Francavilla); 2 reti Giannone (Casertana, 1 rigore), Carcione (1), Di Bari e Giovinco (Catanzaro), Caccetta, Mungo e Statella (Cosenza), Del Sante (Juve Stabia), Pacilli e Mancosu (Lecce), Infantino (1, Matera), Defendi e Foggia (Melfi), Esposito (Monopoli), Cicerelli (Paganese), Bangu (Reggina), Dezai (Siracusa), Bollino (Taranto), De Angelis (1) e Pastore (Virtus Francavilla).