Blitz quotidiano
powered by aruba

Cristiano Ronaldo, accordo con Psg: ma prima il Real…

PARIGI – Cristiano Ronaldo, accordo con Psg: ma prima il Real…  Cristiano Ronaldo continuerà a privilegiare il Real Madrid ma se Florentino Perez non dovesse soddisfare le sue richieste, “porte aperte” al Psg.

E’ la prospettiva che sta davanti a CR7, 31 anni lo scorso febbraio e all’ultimo ricchissimo contratto di carriera, combattuto tra Madrid e Parigi. Secondo la ricostruzione dei media spagnoli, l’asso portoghese ha firmato un pre-accordo con il presidente del PSG Nasser Al Khelaifi nel corso di incontri avuti nelle due capitali.

Ronaldo ha dato la sua parola alla proprietà araba ma con un distinguo: si trasferirà al parco dei Principi solo se non dovesse rinnovare col Real Madrid. In questo senso, il suo agente, Jorge Mendes, ha già avviato i negoziati col presidente merengue per allungare il contratto (l’attuale scade a giugno 2018) che l’ultima tripletta in Champions al Wolfsburg ha probabilmente accelerato.

La questione economica, benché preponderante, non è però l’unica a tenere accesa ancora la fiammella del Psg: in caso di scelta francese, CR7 vuole una squadra che lotti per tutti i titoli e Nasser Al Khelaifi glielo ha promesso, con la permanenza di Marco Verratti e l’arrivo di tre o quattro rinforzi di qualità.

Anche fonti portoghesi interpellate da ‘Mundo Deportivo’ hanno confermato che la situazione ora è semplice: o rimane al Real Madrid o va al PSG. L’offerta del presidente Al-Khelaifi è di quelle definite ‘irrinunciabili’ economicamente.

Immagine 1 di 28
  • Cristiano Ronaldo, accordo con Psg: ma prima il Real...Ronaldo, accordo con Psg: ma prima il Real... (Ansa)
  • Calciomercato, Ronaldo-Psg: incontro...
  • (foto Ansa)
  • YouTube, Cristiano Ronaldo rende torello impossibile
  • foto Ansa
  • Ronaldo, super giocata Portogallo-Belgio
  • Ronaldo (foto Ansa)
  • Ronaldo con il suo fan di Merano
  • Real Madrid-Roma 2-0, il gol di Cristiano Ronaldo nella foto Ansa
  • Il gol di Cristiano Ronaldo EPA/KIKO HUESCA
  • Cristiano Ronaldo esulta dopo aver segnato il gol dell'1-0. EPA/KIKO HUESCA
  • Cristiano Ronaldo esulta dopo aver segnato il gol dell'1-0. EPA/KIKO HUESCA
  • James Rodriguez (col numero 10) esulta dopo aver segnato il gol del 2-0 EPA/KIKO HUESCA
Immagine 1 di 28