Sport

Cristiano Ronaldo rompe col Real Madrid? Sul portoghese Manchester United e PSG

Cristiano Ronaldo (foto Ansa)

Cristiano Ronaldo (foto Ansa)

ROMA – Cristiano Ronaldo vuole lasciare il Real Madrid. Tutta colpa del fisco. CR7, il retroscena è raccontato dalla Gazzetta, pretende che sia il Real Madrid a pagare i 14,7 milioni di euro evasi , secondo l’accusa del fisco spagnolo, nelle dichiarazioni dal 2011 al 2014 (su guadagni per 74 milioni). Non solo. Cristiano Ronaldo vuole che sia sempre il Real Madrid a farsi carico della possibile multa da 30 milioni alla quale potrebbe essere condannato. Ma il Real Madrid non sembra intenzionato ad accontentare il portoghese.

Cristiano Ronaldo, d’altronde, ha già firmato a ottobre il rinnovo fino al 2021, con una clausola di rescissione da 1 miliardo.

L’ex presidente del Real Madrid Ramon Calderon è sulla stessa linea di Florentino Perez: “Come presidente non puoi fare altro che lasciarlo andare via e ottenere il migliore accordo possibile. Spero che non abbia preso la decisione, ma se è vero che l’ha presa, sarà difficile che cambi idea”.

Il Real potrebbe far partire Cristiano Ronaldo per un’operazione da 400 milioni di euro. Su CR7 c’è già l’interesse di Manchester United e PSG. Ma, dice la Gazzetta, c’è anche l’interesse del Milan che però non vorrebbe inserire Donnarumma nella trattativa.

To Top