Sport

Crotone, class action tifosi abbonati per tribuna non coperta

Crotone, class action tifosi abbonati per tribuna non coperta

Crotone ANSA/ALBANO ANGILLETTA

CROTONE – Una class action è stata avviata da un gruppo di abbonati alle gare casalinghe del Crotone che hanno acquistato le tessere per assistere alle gare da quella che doveva essere la tribuna coperta dello stadio Ezio Scida.

Tribuna che, invece, è rimasta priva di copertura. A riportare la notizia è stato il periodico “Il Crotonese” secondo il quale un’ottantina di abbonati si è rivolta allo studio legale dell’avvocato Gianluca Marino dal quale, tramite pec, sono state inviate nei giorni scorsi le lettere di diffida alla società di calcio.

“Disattesa la legittima aspettativa di poter alloggiare in un settore dotato di copertura come ampiamente pubblicizzato durante la campagna abbonamenti” è la motivazione del gruppo di abbonati che hanno avviato la procedura che potrebbe portare ad una class action.

Si chiede alla società sportiva di avviare contatti con il legale per definire bonariamente la vicenda entro dieci giorni. Trascorso il termine si darà corso alla class action.

Alla società viene contestata la mancata copertura della tribuna in base alla quale erano stati sottoscritti gli abbonamenti. Gli abbonamenti oggetto del contendere sono quelli della tribuna centrale alta e bassa il cui costo oscilla tra gli 800 e i 1.200 euro.

Tra le contestazioni, oltre a quelle di aver dovuto assistere a gare sotto la pioggia, c’è anche quella che in alcuni casi, proprio per proteggere dai fenomeni meteorologici le telecamere delle pay tv, sono state realizzate delle coperture che hanno impedito parzialmente la visione della gara ad alcuni degli abbonati.

Al momento sono un’ottantina gli abbonati che hanno avviato la diffida; alcuni hanno acquistato anche le tessere per altri familiari per cui gli abbonamenti contestati sarebbero circa 120.

To Top