Blitz quotidiano
powered by aruba

Carpi-Udinese 2-1, Pasciuti gol da record

MODENA – Carpi-Udinese 2-1, gol: Pasciuti 26′, Lollo 70′, Duvan Zapata 72′.

Carpi batte Udinese 2-1 nel primo degli anticipi della 19/a giornata del campionato di serie A.

Il suo primo gol in Seria A con la maglia del Carpi – quello dell’1-0 nella vittoria casalinga degli emiliani per 2-1 contro l’Udinese – regala al centrocampista Lorenzo Pasciuti un record assoluto in Italia: è l’unico giocatore ad avere segnato con la stessa maglia – quella dei biancorossi modenesi, appunto – dalla Serie D alla Serie A. Negli ultimi cinque anni carpigiani, dal campionato di Serie D del 2010 a quello della promozione nella massima serie, lo scorso anno, Pasciuti ha sempre timbrato il cartellino alle voce gol. Mancava il sigillo in Serie A: è arrivato oggi alla settima presenza nel campionato con la rete del vantaggio della squadra di casa contro i friulani. Con il gol all’Udinese, Pasciuti – che prima di approdare a Carpi nel gennaio del 2010 ha militato nella Massese, nella Biellese e nel Pisa – supera Raffaele Rubino che, con il Novara, ha segnato dalla Serie C2 alla Serie A.

L’approfondimento di Wikipedia su Lorenzo Pasciuti.

Tatticamente importante è un calciatore polivalente, tuttavia viene impiegato prevalentemente sulla fascia destra, ma sa giostrare anche a sinistra, sapendosi comunque adattare in tutti i ruoli del centrocampo. È in grado di interpretare entrambe le fasi, specie quella offensiva, essendo bravissimo nello scegliere i tempi di inserimento. Possiede anche ottimi piedi su cui costruire le azioni di gioco.

Viene acquistato dal Carpi nel dicembre 2009, con il passare del tempo diventa un giocatore importante e fondamentale per il club emiliano, contribuendo alla doppia promozione dalla Serie D alla Serie B. Il 24 settembre 2013 ha fatto il suo debutto in Serie B, finendo con un pareggio 0-0 in casa contro il Brescia. IL 1º febbraio 2014 trova il suo primo goal nella serie cadetta contro il Padova, si ripete pochi mesi più tardi andando a segno nella vittoria esterna contro il Palermo. L’11 novembre 2014 durante la splendida stagione 2014-2015 rinnova con i biancorossi fino al giugno 2018. Il 1º aprile 2015 segna la rete del momentaneo 1-0 al Bologna nella vittoria interna dei biancorossi (3-0). Alla fine della stagione stessa, il Carpi ottiene una storica promozione in Serie A.

Il 9 gennaio 2016 segna il suo primo gol in Serie A nella gara vinta per 2-1 contro l’Udinese, diventando il primo calciatore nella storia del calcio italiano a segnare dalla Serie D alla Serie A con la stessa maglia, battendo così Raffaele Rubino, che col Novara ha segnato dalla Serie C2 alla Serie A.


TAG: ,