Blitz quotidiano
powered by aruba

Donna accusa Cabral del Sunderland: “Ha abusato di me”

LONDRA – Ha accusato un calciatore di Premier League di stupro. Ma in un filmato, girato pochi giorni prima dell’udienza, si vede la presunta vittima a letto con altri due giocatori di calcio professionisti e un’altra donna. Il video dell’, girato con un telefonino, è stato mostrato ai giudici dall’avvocato dell’imputato, Adilson Tavares Varela, meglio noto come Cabral, in forze al Sunderland all’epoca dei fatti.

La donna che lo ha trascinato in tribunale si chiama Kitty Taylor, 22 anni: aveva detto ai giudici di aver incontrato il suo presunto aggressore in una discoteca di Newcastle, il Tup Tup Palace poco prima di rientrare a casa con le sue amiche. Quella notte Varela avrebbe acquistato una vodka magnum da 1.200 sterline. Poi l’avrebbe violentata, non una ma ben due volte, a casa sua.

L’avvocato difensore di Cabral, dopo aver mostrato il video in Tribunale si è rivolto alla donna: “Cosa pensava di fare? Prepararsi al giorno dell’udienza uscendo il sabato sera e finendo a letto con due calciatori professionisti alle prime ore dell’alba?”

La donna si è difesa sostenendo di non essere a conoscenza del fatto che i suoi due amanti fossero calciatori e ha negato di aver mai avuto rapporti sessuali con altri giocatori professionisti. Salvo poi ammettere di aver avuto in passato una relazione proprio con un atleta. L’avvocato l’ha accusata di aver denunciato Cabral solo per soldi ma quella in lacrime ha detto: “Non voglio soldi. Voglio solo che quest’uomo vada in prigione per quello che ha fatto a me“. Il processo continua.

Immagine 1 di 4
  • Donna accusa Cabral del Sunderland: "Ha abusato di me"02
Immagine 1 di 4