Blitz quotidiano
powered by aruba

Dybala, Zamparini “Il Napoli fece una grossa offerta ma…”

Il presidente del Palermo Maurizio Zamparini, intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, ha rivelato come l'attaccante argentino sia stato vicino al trasferimento in azzurro.

ROMA – Il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, racconta un retroscena sulla trattativa che portò Paulo Dybala alla Juventus: “De Laurentiis mi voleva dare 25-30 milioni di euro più Jorginho. E chi li fermava più Higuain e Dybala? Paulo, però, aveva già fatto tutto con la Juve tramite il suo agente. Vazquez? Nessuno ancora me l’ha chiesto”

De Laurentiis mi aveva offerto 25-30 milioni più Jorginho, che col fenomeno Benitez non giocava e ora è il più forte centrocampista del Napoli. E chi li fermava più Higuain e Dybala? Paulo, però, aveva già fatto tutto con la Juve tramite il suo agente”. Il presidente del Palermo Maurizio Zamparini, intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, ha rivelato come l’attaccante argentino sia stato vicino al trasferimento in azzurro. “Higuain o Dybala? Il primo è il centravanti più forte del mondo, il secondo è il nuovo Messi”, ha sottolineato il numero uno del club rosanero, che su Vazquez ha ammesso che “nessuno me l’ha chiesto ancora”. “Mi ricorda Omar Sivori, si muove come El Cabezon, è svelto di mente, segna e gioca per la squadra”. E’ il paragone sviolinato di Beppe Marotta, amministratore delegato della Juventus. A qualcuno ricorda Leo Messi, lui stesso ammette che da sempre gli dicono: “Ehi, sembri il ‘Kun’ Aguero”. In realtà, i paragoni li dribbla solo. Dybala è… Dybala uno che “pensa solo al pallone e se non gioco sto male” dice di sè.

 

 


PER SAPERNE DI PIU'