Blitz quotidiano
powered by aruba

Ernesto Bronzetti è morto, storico mediatore calciomercato

Si è spento a 69 anni lo storico mediatore di mercato.

ROMA – Si è spento a 69 anni Ernesto Bronzetti, storico esperto di mercato e noto mediatore di trattative tra Italia e Spagna. Ecco il messaggio di cordoglio apparso sul sito ufficiale del Milan:

“Tutta la famiglia rossonera, commossa e addolorata, si stringe attorno alla famiglia di Bronzetti colpita dalla sua scomparsa. Il cordoglio del Milan per Ernesto, apprezzato consulente rossonero per tanti anni, è intenso e sentito”.

Agente Fifa dal 1994, procuratore e intermediatore vicino ai più grandi team calcistici del mondo – su tutti Real Madrid e Milan – Ernesto Bronzetti per oltre vent’anni è stato il ‘dominus’ del calcio mercato internazionale. Ha trattato i trasferimenti di grandi campioni come Luis Figo, Hristo Stoichkov, Kakà, David Beckham, Ronadinho, mettendo la propria firma su decine di affari conclusi ai massimi livelli.

Partito dal calcio di periferia, a Bronzetti va riconosciuta la straordinaria abilità che lo ha portato a scalare il mondo del calcio. A Terni ha lasciato un’impronta e ricordi indelebili anche sul piano sportivo, da direttore sportivo della squadra forse più amata degli ultimi 30 anni: quella che, con in panchina Claudio Tobia, nel giugno 1989 ottenne la storica promozione in serie C1 nel drammatico spareggio di Cesena contro il Chieti.