Blitz quotidiano
powered by aruba

Euro 2016, eliminate primo turno: pronostico. Ucraina e poi…

ROMA – Ucraina prima eliminata di Euro 2016. E chi altro? Difficile dirlo adesso: solo 8 squadre su 24 non andranno avanti dopo il primo turno. Inoltre metà dei gironi devono ancora giocare la seconda giornata, per cui questo indovinello si riduce a un mero esercizio stilistico di pronostico (qualcuno, molto più prosaicamente, le definirebbe seghe mentali). Comunque sia, ci proviamo.

Partiamo da un presupposto: ci sono sei gironi, verranno eliminate tutte le quarte classificate più le due peggiori terze. Ad oggi le situazioni un po’ più delineate sono quelle dei gironi A, B e C (dove si sono già giocati due turni).

Spiega il Corriere dello Sport:

GIRONE A

La classifica è la seguente: Francia 6 punti (già aritmeticamente qualificata), Svizzera 4, Romania 1, Albania 0. Terza giornata: Svizzera-Francia e Romania-Albania. Se la Svizzera batte la Francia, passa come prima e la Francia come seconda. Se pareggiano, tutt’e due qualificate, Francia prima, Svizzera seconda. Ma se la Francia batte la Svizzera, si apre una possibilità concreta per la Romania che deve battere per forza l’Albania. La Francia deve vincere senza subire gol, così la Romania, in caso di vittoria con qualunque punteggio, può passare per la differenza-reti o per aver segnato più gol della Svizzera: lo scontro diretto Romania-Svizzera è finito 1-1. L’Albania però, vincendo la prossima gara, potrebbe restare in corsa per uno dei quattro posti riservati alle terze qualificate.

GIRONE B

La classifica è: Inghilterra 4, Slovacchia e Galles 3, Russia 1. Terza giornata: Russia-Galles e Slovacchia-Inghilterra. Qui è davvero tutto aperto. Se la Russia batte il Galles va a 4 e deve sperare che la Slovacchia batta l’Inghilterra. Arrivando a 4 come gli inglesi, deciderà la differenza-reti visto che lo scontro diretto Inghilterra-Russia è finito 1-1.

GIRONE C

La classifica è: Germania 4, Polonia 4, Irlanda del Nord 3, Ucraina 0. Terza giornata: Irlanda del Nord-Germania e Ucraina-Polonia. L’Ucraina è già eliminata. Per qualificarsi, l’Irlanda deve battere la Germania, altrimenti è fuori: se pareggia e la Polonia perde con l’Ucraina, arriva a 4 come la Polonia, ma lo scontro diretto è finito con la vittoria dei polacchi.

E gli altri gironi?

GIRONE D

Al momento Spagna e Croazia sono in perfetta parità (punti, differenza reti e gol segnati). Difficile che possano uscire, anche perché la Spagna è sempre campione in carica e la Croazia ha messo in mostra uno dei giochi più spumeggianti dell’Europeo nell’esordio contro la Turchia. In coda i turchi se la giocheranno con la Repubblica Ceca. Il nostro pronostico è che alla fine i turchi batteranno i cechi, perché a parità di valori tecnici potranno far valere la tradizionale carica e voglia di lottare. Ma se perdono con la Spagna potrebbe non bastare per accedere tra le migliori terze (dipende anche dalla differenza reti).

GIRONE E

Un po’ di sano patriottismo ci induce a pensare che l’Italia abbia mezzo piede nei quarti dopo la vittoria sul Belgio. Irlanda e Svezia hanno pareggiato e quindi ora sono obbligate a vincere almeno una delle altre due se vogliono passare. Sulla carta Ibrahimovic e soci hanno qualche possibilità in più, ma all’esordio ha impressionato più la grinta Irish. E il Belgio? Dovrà riprendersi subito dopo la batosta con gli azzurri, ma la squadra c’è e può vincere entrambe le partite restanti. Secondo noi Svezia e Irlanda potrebbero restare fuori dagli ottavi.

GIRONE F

Qui la situazione è un po’ ingarbugliata. Contro ogni pronostico in testa c’è l’Ungheria che ha battuto la più quotata Austria. Austriaci che oltre a sembrare appannati dovranno rinunciare al loro miglior difensore (Dragovic) causa squalifica. E se la dovranno vedere con l’altra delusa del girone, il Portogallo che non è andato oltre l’1-1 con l’Islanda. L’impressione del primo match però è che gli islandesi siano riusciti a cavare il massimo da una prestazione non certo esaltante. Meglio organizzata è sembrata l’Ungheria che ha esibito anche un paio di individualità non male. Secondo noi a casa resterà l’Islanda. Ma anche l’Austria rischia grosso.

PRONOSTICO BLITZ: eliminate al primo turno Albania, Russia, Ucraina, Repubblica Ceca, Irlanda, Svezia, Islanda e Austria.