Blitz quotidiano
powered by aruba

Euro 2016, Leonid Slutsky lascia nazionale Russia: “Prestazione penosa…”

TOLOSA – La Russia perde con il Galles, schiacciata da un 3 a zero, e l’allenatore della nazionale russa ammette le sue colpe. “Non sarò il commissario tecnico ancora per molto”, dice Leonid Slutsky commentando la prestazione della sua squadra e definendola “penosa”. Il ct della nazionale russa si è poi scusato con i tifosi: “Siamo dispiaciuti di lasciare l’Europeo in modo inglorioso”.

Le dichiarazioni di Slutsky arrivano dopo la partita della sera del 20 giugno tra Russia e Galles. Il ct della nazionale e allenatore del Cska Mosca, già incalzato dalla federazione calcio russa per dover lasciare il doppio incarico al termine di Euro 2016, dopo il commento della prestazione della sua squadra sembra essere già deciso sul suo futuro.

“Dopo una prestazione del genere mi viene da dire che non sarò il commissario tecnico della nazionale russa ancora per molto”,

ha detto Slutsky, che sulla panchina della Russia prese il posto di Fabio Capello:

“Non c’è molto da aggiungere o commentare. L’unica cosa da fare dopo una prestazione così penosa è di scusarsi con i tifosi, che ci hanno seguiti e sostenuti. Siamo molto dispiaciuti per il fatto di non avere mantenuto fede alle aspettative, e purtroppo dopo tre partite lasciamo l’Europeo in modo inglorioso. La squadra ha deluso nell’organizzazione e non è mai stata equilibrata”.