Blitz quotidiano
powered by aruba

Euro 2016, Rugani Benassi e Zappacosta no Francia: addio ritiro

ROMA – Niente Francia per Daniele Rugani, Marco Benassi e Davide Zappacosta. Le tre riserve azzurre (il regolamento prevede che i tre possono essere richiamati fino al calcio d’inizio dei Campionati Europei in caso di infortunio di uno dei titolari) lasciano il ritiro e tornano alle rispettive case. Per i tre, quindi, le vacanze possono cominciare anche se buon senso e scaramanzia suggeriscono di attendere almeno la fine di questa settimana.

Antonio Conte, che sul “gruppo” sta cercando di costruire un’Italia dai valori tecnici non entusiasmanti, aveva chiesto che i tre potessero essere aggregati alla spedizione e partecipare in qualche modo all’Europeo. Ma è arrivato il no secco, senza se e senza ma, dei due club (Torino e Juventus) proprietari dei cartellini dei tre azzurri. Una decisione, riporta Sportmediaset.it, che avrebbe fatto imbufalire il ct azzurro.

Per Conte, del resto, non è il primo rifiuto da parte dei club. Il commissario tecnico, in particolare con la Juventus (il club che ha allenato prima di diventare commissario tecnico) sembra avere un rapporto tutt’altro che idilliaco. Prima della finale di coppa Italia dai bianconeri era arrivato il no alla presenza di Leonardo Bonucci allo stage pre convocazioni. Stage da cui i giocatori di Milan e Juve erano esentati per la finale. Ma Bonucci, squalificato, quella finale non avrebbe comunque potuto giocarla. Motivo che dalla Juventus non è stato considerato sufficiente per “liberare” il giocatore.

Immagine 1 di 3
  • Euro 2016, Rugani Benassi e Zappacosta no Francia: addio ritiroRugani
  • Euro 2016, Davide Zappacosta
  • Benassi
Immagine 1 di 3