Blitz quotidiano
powered by aruba

Euro 2016, Uefa apre procedura contro Russia per scontri Marsiglia

MARSIGLIA – La Uefa ha aperto una procedura di procedimento disciplinare nei confronti della Russia dopo le violenze degli hooligans, che hanno dato la caccia ai tifosi inglesi e causato feriti e danni dopo al partita di Euro 2016 a Marsiglia. Il caso sarò discusso il prossimo 14 giugno dalla commissione disciplinare della Uefa, che dovrà valutare le soluzioni da adottare nei confronti della Russia.

Il rischio di apertura di una procedura per azione disciplinare era già stato avanzato nella notte, durante i pesanti scontri che hanno trasformato Marsiglia nel campo di una guerriglia urbana. L’azione disciplinare sarà legata agli incidenti avvenuti all’interno dello stadio Velodrome di Marsiglia al termine della partita tra la squadra allenata da Slutsky e l’Inghilterra.

Dopo che nel loro settore era stato lanciato un fumogeno, i tifosi russi hanno reagito travolgendo gli steward e dando vita ad una serie di scontri durate i quali sarebbero rimasti feriti, tra gli altri, anche una donna ed un bambino.

  This is how Marseille looks after the riots. Not the best view ahead of #RUS vs #ENG. (via @edim_sport) pic.twitter.com/g9Ka1b56RC — Stefano Conforti (@confortistefano) 11 giugno 2016

 

 

Immagine 1 di 5
  • Scontri a Marsiglia 05Scontri a Marsiglia 05
  • Scontri a Marsiglia 04
  • Scontri a Marsiglia 03
  • Scontri a Marsiglia 02
  • Scontri a Marsiglia 01
Immagine 1 di 5