Blitz quotidiano
powered by aruba

F1, Gp Austria: trionfa Hamilton, terzo Raikkonen. Vettel out

ROMA – F1, Gp Austria: trionfa Hamilton, terzo Raikkonen. Vettel out. Lewis Hamilton ha vinto il Gran Premio d’Austria, nona prova del Mondiale di Formula 1. Il britannico della Mercedes, scattato in pole, ha preceduto l’olandese della Red Bull Max Verstappen. Terza la Ferrari di Kimi Raikkonen.
Leggi anche: VIDEO, esplode la gomma e Vettel va a sbattere (clicca qui).

Mercedes imprendibili e Ferrari sfortunata in Austria. Vince all’ultimo giro Lewis Hamilton, che trionfa dopo un sorpasso choc su Nico Rosberg e riapre il mondiale. Per la casa di Maranello la vittoria sfuma ancora una volta, anche se acciuffa un altro podio in extremis con Kimi Raikkonen.

Ma è giallo sulla gomma di Sebastian Vettel esplosa al ventisettesimo giro. Incredulo l’ex campione del mondo: “La gomma è esplosa dal nulla, è successo tutto all’improvviso, senza nessuna avvisaglia. E’ un punto interrogativo perché sia esplosa così”.

“Forse aveva un taglio per un cordolo” azzarda Maurizio Arrivabene, team principal della Ferrari, che ammette un po’ sconsolato: “Certo, la sfortuna non ci vuole mollare’. Deluso anche Raikkonen nonostante il terzo podio: “Non abbiamo fatto quello che potevamo e non abbiamo ottenuto quello che volevamo. Il podio non è male, è un po’ un regalo ma non ci lamentiamo. Sono deluso perché avrei potuto anche conquistare il secondo posto, le bandiere gialle mi hanno rallentato”.

Il podio si è deciso all’ultimo giro con il contatto subito dopo il rettilineo tra Rosberg ed Hamilton. Il britannico, in rimonta, nel sorpasso dall’esterno ha chiuso un po’ la curva e ha toccato l’alettone anteriore del compagno di squadra. Con l’ala rotta il tedesco è stato costretto a rallentare.

Hamilton si è involato così verso la sua terza vittoria stagionale, mentre anche Verstappen e Raikkonen sono riusciti a sorpassare Rosberg, che fallisce il tris piazzandosi, dopo le due vittorie precedenti, solo quarto. Il tedesco ha evitato sanzioni e resta in testa al mondiale piloti, ma il suo vantaggio su Hamilton si è ridotto a 11 punti. Mentre Raikkonen raggiunge Vettel a 96.

E’ la prima volta quest’anno che Hamilton vince dalla pole, cui si è aggiunto anche il giro più veloce, molto vicino al record di Michael Schumacher. Al via il britannico è scattato subito in testa davanti a un ottimo Jenson Button, che poi arriverà sesto, e Raikkonen.

Dietro Rosberg, partito sesto per la penalizzazione, si è presto riportato sui primi e dopo appena undici giri è stato il primo a fermarsi per il pit-stop per mettere le gomme soft, Hamilton ha proseguito in testa altri undici giri prima di fermarsi ai box. Al 27/o giro è entrata la safety car dopo il ritiro di Vettel, via radio il tedesco si è scusato con il suo team.

“Sorry guys” ha detto dispiaciuto. La gara poi è ripresa con Rosberg davanti a tutti. Nemmeno un problema al deflettore l’ha frenato. Le Mercedes hanno poi fatto una seconda sosta: curiosamente i meccanici hanno scelto di montare le soft a Hamilton e le supersoft a Rosberg. Al 61/o giro il tedesco è tornato di nuovo in testa superando Verstappen, poi infilato anche da Hamilton.

Negli ultimi giri il duello è stato tutto in casa Mercedes, e per poco non finiva come in Spagna. “Ho approfittato di un errore di Nico – ha detto Hamilton – ma potrebbe anche aver avuto problemi ai freni. La safety car mi ha sfavorito, e poi con le soft non è stato semplice portarle a temperatura, ma poi ho spinto bene. Non ho mai mollato. Battaglie come queste sono l’essenza delle corse”.

Il duello con Rosberg riprenderà domenica a Silverstone, dove Hamilton corre in casa. Il mondiale sembra sempre più una questione tra loro due.

Immagine 1 di 56
  • Italia-Germania, Vettel all'inviata di Sky: "Con la maglia azzurra puoi..."Italia-Germania, Vettel all'inviata di Sky: "Con la maglia azzurra puoi..."
  • La Ferrari di Sebastian Vettel (foto Ansa)
  • F1 GP Europa, Sebastian Vettel cambia strategia Ferrari e...
  • Hamilton contro muretto. Pole a Rosberg, Vettel terzo
  • Vettel furioso via radio dopo l'incidente: "F***k!"
  • F1, Gp Russia: Rosberg è poker, 3° Raikkonen e Vettel ko (foto Ansa)
  • La lite tra Sebastian Vettel e Daniil Kvyat
  • Gran Premio Cina: vince Rosberg, seconda Ferrari Vettel
  • epa05215469 German Formula One driver Nico Huelkenberg of Sahara Force India F1 Team poses for pographers during the 2016 official po session at the Albert Park circuit for the Australian Formula One Grand Prix in Melbourne, Australia, 17 March 2016. EPA/DIEGO AZUBEL
  • Sebastian Vettel: "Nuove qualifiche una m..."
  • (foto Ansa)
  • (foto Ansa)
  • Sebastian Vettel (Ansa)
Immagine 1 di 56

TAG: ,