Blitz quotidiano
powered by aruba

Fabio Caressa e le frasi nonsense in Italia-Belgio

ROMA – Fabio Caressa è il telecronista di Sky che si occupa delle partite dell’Italia. Anche per Euro 2016 Caressa ha lanciato alcuni “tormentoni” (ricordiamo “Andiamo a prendere un thè caldo”). Stavolta per esempio ha coniato il neologismo Giaccherinho al gol del vantaggio di Giaccherini in Italia-Belgio.

Scrive Libero:

Una, su tutte, nel corso del match di lunedì sera. Con voce solenne, Caressa afferma: “Gli sguardi dei capitani dicono molto, anche a occhi chiusi”. Un divertente nonsense: il concetto di “sguardo ad occhi chiusi” deve ancora spiegarcelo. Deve averlo ispirato il faccione altrettanto solenne di Gigi Buffon, al quale super-Fabio si riferiva.

Ma non è stato l’unico episodio diventato virale negli studi di Sky. Mancano pochi minuti alla fine della partita Belgio-Italia e Stefano De Grandis riprende l’attesa a SkySport. Ci sono Billy Costacurta e Ilaria D’Amico. “Ma tu soffri da conduttrice, da tifosa o da wag?” chiede De Grandis alla D’Amico: “No perché secondo me la sofferenza da wag è superiore a quella da conduttrice”, sfotte. E lei: “Ti do una testata se non ti togli…”.

 

Immagine 1 di 15
  • Euro 2016, Belgio-Italia 0-2: Giaccherini - Pellè in gol
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • Emanuele Giaccherini VIDEO gol Belgio-Italia 0-1
  • Belgio-Italia, Giaccherini steso: era rigore FOTO
Immagine 1 di 15

PER SAPERNE DI PIU'