Blitz quotidiano
powered by aruba

Federica Pellegrini nuovo record nei 100 stile libero. Ma alle Olimpiadi…

ROMA – Federica Pellegrini conferma il suo splendido stato di forma e sorprende se stessa anche nei 100 stile libero. Sabato, qualificandosi con il terzo miglior tempo di batteria, ma sopratutto nella finale del pomeriggio dove si toglie lo sfizio di battere, con il crono di 53.18, il suo precedente primato italiano che resisteva dai campionati primaverili di Riccione nel 2009. Ne viene fuori un bellissimo testa a testa con l’olandese Ranomi Kromowidjojo, che la batte di soli 4 decimi.

Federica Pellegrini, che ha dedicato il primato al suo allenatore Matteo Giunta, non si sbilancia ma resta possibilista: “Se farò anche i 100 ai Giochi? Non lo so, sono alla fine di tutto e quindi dipenderà un po’ dalla mia stanchezza fisica. I 100 mi stanno regalando tante emozioni, valuterò con il mio allenatore e con il direttore tecnico se sarà il caso di disputare anche questa gara a Rio. I 200 restano, comunque, la mia priorità”, ha spiegato la veneta, precisando: “Mi sembra un po’ tutto surreale perché onestamente non mi aspettavo di essere così veloce. Dopo un mese di altura le caratteristiche di velocità diminuiscono fortemente. I 100 li voglio tenere come divertimento, io a Rio farò i 200 e la 4×200, poi quello che sarà, sarà…”.

Incoraggiante anche il 14:51.62 con cui Gregorio Paltrinieri strapazza i concorrenti nei 1500: “Per Rio sono molto fiducioso – le parole del campione del mondo -, oggi ho nuotato 9” in meno rispetto al Settecolli dello scorso anno. La forma è buona, mi sento bene. Ho una gran voglia di andare a Rio e provare a fare una bella gara, è quello che sto aspettando da tanto tempo quindi non vero l’ora di arrivare lì”. Per il resto, nei 100 farfalla si impone su tutte Ilaria Bianchi con un ottimo 58.36. Da valutare l’eventuale qualifica di Carlotta Zofkova, terza nei 100 dorso e a soli 7 decimi dal tempo di qualifica fissato in 1:00.00. A rischio invece la partecipazione di Marco Orsi nei 100 stile di domani e quindi anche a Rio: “Ho parlato con il dt Butini e la Fin – ha chiarito oggi l’azzurro -, mi hanno confermato che il posto per me nella staffetta 4×100 stile c’è ma stasera ci incontreremo anche con loro per capire se gareggiare domani nei 100, l’ultima occasione per la qualificazione individuale a Rio. Stasera decideremo”.