Blitz quotidiano
powered by aruba

Fiorentina – Napoli, formazioni ufficiali. Bernardeschi out

FIRENZE – Fiorentina – Napoli, le formazioni ufficiali della partita.

FIORENTINA – Tatarusanu, Roncaglia, G. Rodriguez, Astori, Tello, Badelj, Vecino, Alonso, Borja Valero, Mati Fernandez, Kalinic All. Sousa.

NAPOLI – Reina, Hysaj, Koulibaly, Albiol, Ghoulam, Allan, Jorginho, Hamsik, Callejon, Higuain, Insigne All. Sarri.

“Le pressioni saranno tutte sul Napoli perché ha investito tanto e dunque ha il dovere di vincere il campionato e andare sempre in Champions, come pure la Roma e le altre big. Per la Fiorentina essere lassù è una grande opportunità che ha saputo costruirsi con il lavoro e il coraggio. Ecco perché ci crediamo e la pressione per noi è solo positiva”. Paulo Sousa introduce così alla sfida in un Franchi blindato, con 35.000 spettatori di cui oltre duemila partenopei. Reduci entrambe dall’uscita dall’Europa League, a Fiorentina e Napoli pur da prospettive diverse, è rimasto solo l’obiettivo del campionato. Per i viola si chiama terzo posto e intendono difenderlo fino all’ultimo anche se sarà dura: “finora però ci siamo riusciti e in questi giorni abbiamo la possibilità di consolidare la nostra classifica e le nostre ambizioni”, dice il tecnico portoghese che dopo Sarri (“collega davvero bravo”) affronterà venerdì all’Olimpico Spalletti: “Ho già parlato delle problematiche del calendario per la Fiorentina e comunque il nostro campionato non finisce con queste due gare. Certo la Roma avrà due giorni in più di riposo – sottolinea Sousa con un sorriso amaro -, magari però questo la renderà più nervosa”. Poi un invito alla propria squadra: “Dopo la sconfitta col Tottenham dobbiamo reagire con l’entusiasmo e la fiducia di sempre anche perché fin qui abbiamo dimostrato di meritare questa posizione e non intendiamo più nasconderci. Sarà una settimana bellissima”. Con il Napoli, contro cui i viola hanno solo una volta negli ultimi 11 confronti, s’annuncia un esame-verità: “dal punto di vista emozionale sarà una partita straordinaria – dice -. I nostri avversari hanno avuto un piccolo calo a livello di risultati ma non di prestazioni. Spero la Fiorentina ripeta la prova dell’andata e interrompa il trend negativo col Napoli, per riuscirci dovremo creare più occasioni. Higuain il pericolo numero uno? Nel suo ruolo è tra i migliori al mondo ma niente marcatura specifica. Abbiamo le caratteristiche per mettere in difficoltà i partenopei”. Nonostante le fatiche di coppa il tecnico vede che “la squadra sta bene, pure Borja Valero ha recuperato al meglio”.

Immagine 1 di 3
  • Sousa nella foto AnsaSousa nella foto Ansa
  • Sousa nella foto Ansa
  • Sousa nella foto Ansa
Immagine 1 di 3

TAG: ,