Fiorentina

Coppa Italia, Fiorentina ai quarti: 1-0 all’Udinese

Coppa Italia, Fiorentina ai quarti: 1-0 all'Udinese

Coppa Italia, la Fiorentina ha espugnato Udine grazie al gol di Borja Valero (LaPresse)

UDINE, STADIO FRIULI – La partita la fa l’Udinese, il gol la Fiorentina e la squadra di Montella si aggiudica la gara secca degli ottavi di finale e vola ai quarti di Coppa Italia dove incontrera’ la Roma.

Sono i bianconeri a dettare i ritmi di gioco e a rendersi pericolosi in piu’ occasioni. Al 7′ e’ Gabriel Silva a sfiorare il gol del vantaggio con un colpo di testa su assist di Allan; la palla termina alta sopra la traversa.

2x1000 PD

L’occasionissima per i bianconeri arriva al 16′, con un batti e ribatti in area viola. Prima Neto ribatte il tiro di Lazzari, poi ci pensa la difesa in maniera un po’ fortunosa a respingere la conclusione di Pinzi a porta praticamente vuota.

Di Natale mostra la consueta classe, impegnando in almeno un paio di parate decisive l’estremo difensore della compagine toscana. Dal canto suo la formazione viola fatica a contrastare la spinta e il gioco friulano.

Migliore tra i viola Aquilani, in cabina di regia a centrocampo, entrato a sorpresa dal primo minuto al posto di Pizzarro che ha dato forfait durante il riscaldamento.

Eppure, come spesso accade in questi casi, a trovare il vantaggio e’ proprio la Fiorentina. Borja Valero approfitta di un’incertezza di Basta in fase difensiva per rubare palla e scappare in area. Si accentra e di destro mette sul primo palo.    Nella ripresa l’Udinese riparte a mille.

E’ una fotocopia del primo tempo: ritmi alti, belle giocate e tante occasioni, ma nulla di fatto. La difesa viola e Neto, bravissimo a sventare tutte le occasioni, hanno innalzato un muro invalicabile. La porta viola rimane chiusa.

La Fiorentina allenta la pressione solo con il passare dei minuti, quando l’Udinese rallenta inevitabilmente i ritmi e i giocatori viola trovano gli spazi giusti per ripartire in contropiede.

Gia’ al 6′ della ripresa, comunque, la Fiorentina sfiora il raddoppio con una punizione di Pasqual che colpisce l’incrocio dei pali. Il colpo del ko viola non arriva.

La partita resta quanto mai aperta fino all’ultimo secondo di gara. L’assalto disperato dell’Udinese non porta pero’ alcun frutto. Al termine dei 4′ di recupero ai bianconeri restano solo gli applausi di consolazione del loro pubblico.

La gloria resta tutta alla Fiorentina che continua il cammino.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

To Top