Blitz quotidiano
powered by aruba

Empoli-Fiorentina streaming – diretta tv, dove vederla

EMPOLI-FIORENTINA IN DIRETTA TV, ORARIO, DOVE VEDERLA IN STREAMING, DOVE VEDERLA SU PC – Empoli-Fiorentina, partita valida per la 13a giornata del campionato italiano di calcio di Serie A (classifica e calendario), verrà trasmessa in diretta tv su Sky Sport e Mediaset Premium alle ore 15.00 e in diretta streaming su SkyGo e Premium Play. Queste due applicazioni sono riservate agli abbonati a Sky Sport e Mediaset Premium.
EMPOLI-FIORENTINA ORE 15
Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Veseli, Bellusci, Costa, Pasqual; Krunic, Dioussé, Croce; Saponara; Maccarone, Pucciarelli
A disp.: Pelagotti, Pugliesi, Cosic, Barba, Dimarco, Buchel, A. Tello, Mauri, Pereira, Gilardino, Marilungo. All.: Martuscello
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Laurini, Mchedlidze, Zambelli

Fiorentina (4-2-3-1): Tatarusanu; Tomovic, G. Rodriguez, Astori, Milic; B. Valero, Badelj; C. Tello, Ilicic, Bernardeschi; Kalinic
A disp.: Lezzerini, Salcedo, Dragowski, Olivera, De Maio, Vecino, Cristoforo, Sanchez, Perez, Zarate, Chiesa, Babacar. All.: Sousa
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Toledo

LE ULTIME

Qui Empoli: Martusciello per il derby recupera Bellusci e forse ritrova Croce, in forse per un problema muscolare che sembra risolto. Dubbio in mediana: se Croce non ce la dovesse fare sono pronti Buchel o Mauri. Sicuri assenti Laurini, Zambelli e Mchedlidze. Probabile un dubbio in attacco fra Maccarone e l’ex Gilardino.

Qui Fiorentina: Sousa confida di avere a disposizione Nikola Kalinic anche se l’attaccante croato, alle prese con un infortunio muscolare alla gamba sinistra che gli ha fatto saltare la nazionale, continua a svolgere allenamenti personalizzati. Questo significa che il giocatore rimarrà in dubbio fino all’ultimo anche se sarà almeno in panchina: al suo posto è pronto Babacar.

“Abbiamo trovato continuità di risultati, ora vogliamo quella delle vittorie a cominciare dal derby contro l’Empoli. E’ arrivato il momento per cercare di crescere e competere a livelli più alti”.

Paulo Sousa ha voluto caricare così la Fiorentina, attesa dalla sfida con i ‘cugini’ azzurri. Sfida da sempre sentita, soprattutto dai sostenitori di casa che nella passata stagione gioirono per un successo al Castellani con i viola, che mancava da anni. L’obiettivo della Fiorentina è riscattare quel ko, ma soprattutto rilanciarsi in campionato, dove finora il rendimento è stato più deludente che convincente. Non a caso Andrea Della Valle ha voluto oggi parlare all’allenatore e ai giocatori, spronandoli per domani, ritenendo questo match un’occasione importante per provare ad avvicinarsi alle zone di vertice. Un messaggio rivolto a tutti, iniziando da Sousa sollecitato a far rendere al massimo la squadra.

Al riguardo il tecnico portoghese, che ha parlato a Coverciano, avendo il Franchi ospitato la sfida di rugby Italia-Sudafrica, ha mostrato fiducia assicurando: “La Fiorentina è in crescita rispetto alle prime partite e mi auguro che continui. Dobbiamo essere più concreti nelle occasioni che creiamo a partire da questa partita contro l’Empoli, un avversario che ha cambiato giocatori e allenatore, ma ha sempre lo stesso principio di gioco e al quale l’idea di batterci trasmette motivazioni in più. Per loro questa partita conta molto, se vogliamo vincere dovremo quindi avere il stesso atteggiamento”. Tra gli avversari ci sarà Manuel Pasqual, 11 anni in viola: “Se ci saluteremo? Io saluto sempre tutti e comunque non sono io che decide chi resta e chi parte”.

Tra i 23 c’è Kalinic dopo l’infortunio che gli ha fatto saltare la Nazionale: “E’ al 100% e ci potrà aiutare, ma vanno valutati i possibili rischi”. Per questo Sousa tiene calde le candidature di Babacar e Zarate e ha chiamato per la prima volta l’attaccante statunitense Joshua Perez, classe ’98, quattro reti con la Primavera. Quanto al futuro, è tema che richiede cautela come ha fatto capire la società che ha rimandato ogni valutazione (su tecnico e giocatori) a fine stagione. “Parlo ogni giorno con il direttore Corvino e entrambi vogliamo il meglio per la Fiorentina – ha detto Sousa -. Si sa che il futuro dipende sempre dai risultati: se saranno positivi il domani sarà molto positivo per entrambi”.

Immagine 1 di 16
  • Fiorentina - Slovan Liberec 3-0 (foto Ansa)
  • Fiorentina - Slovan Liberec 3-0 (foto Ansa)
  • Fiorentina - Slovan Liberec 3-0 (foto Ansa)
  • Fiorentina - Slovan Liberec 3-0 (foto Ansa)
  • Fiorentina - Slovan Liberec 3-0 (foto Ansa)
  • Bologna-Fiorentina nelle foto Ansa
  • Bologna-Fiorentina nelle foto Ansa
  • Bologna-Fiorentina nelle foto Ansa
  • Bologna-Fiorentina nelle foto Ansa
  • Bologna-Fiorentina nelle foto Ansa
  • Bologna-Fiorentina nelle foto Ansa
  • Cagliari-Fiorentina 3-5. Video gol highlights, foto e pagelle. Kalinic tripletta (foto Ansa)
  • Cagliari - Fiorentina 3-5, foto Ansa
  • Cagliari - Fiorentina 3-5, foto Ansa
  • Cagliari - Fiorentina 3-5, foto Ansa
  • Cagliari - Fiorentina 3-5, foto Ansa
Immagine 1 di 16