Fiorentina

Federico Bernardeschi rifiuta di indossare la sciarpa della Juventus

Federico Bernardeschi rifiuta di indossare la sciarpa della Juventus

Federico Bernardeschi nella foto Ansa

VIAREGGIO – “E’ andata bene, è stato un risultato importante, perché ci dà la possibilità di sperare ancora in un posto in Europa, che è l’obiettivo al quale puntiamo ancora”.

Così il centrocampista della Fiorentina Federico Bernardeschi, ha risposto ai cronisti che gli chiedevano della partita di ieri, a Viareggio dove si trova per leggere il giuramento per l’apertura della 69/a edizione della Viareggio Cup che prende il via con la partita Juventus-Dukla.

Come scrive La Gazzetta dello Sport, quando il sindaco di Viareggio ha avvicinato il numero 10 della Fiorentina per la classica foto di rito e ha estratto una sciarpa bianconera della Juventus, ha ricevuto il rifiuto, seppur col sorriso sulle labbra, del giocatore. Segno di rispetto nei confronti della Fiorentina e dei suoi tifosi.

Domenica la Fiorentina affronterà il Crotone che ti ha permesso di tornare a Firenze? “E’ un’occasione per rivedere anche degli amici in un ambiente in cui mi sono trovato bene ed è stato importante per la mia crescita professionale”.

“Io sono concentrato sul nostro calcio e se ci fosse la possibilità di giocare va bene anche in under 21, nonostante ci sia anche attenzione sulla nazionale maggiore”, ha detto ancora Bernardeschi che è tornato a Viareggio dopo che per due edizioni ha giocato con la primavera della Fiorentina il torneo.

“Sono felice di leggere il giuramento di una manifestazione così importante e spero che capiti ad altri giovani quello che è capitato a me nel giro di pochi anni”.

To Top