Fiorentina

Fiorentina-Juventus 2-1 video gol highlights, pagelle, foto: Chiesa decisivo

Fiorentina-Juventus diretta, formazioni ufficiali dalle 20.30

Fiorentina-Juventus diretta

FIRENZE – La Juventus cade a Firenze e con la sua sconfitta per 2-1 (la quarta da inizio campionato) non solo fa gioire il popolo viola ma anche la Roma di Spalletti, ora dietro do un solo punto (anche se i bianconeri hanno una gara in meno).

La caduta della Signora, reduce da 4 successi di fila, è stata di quelle fragorose: se un anno fa, vincendo al Franchi, mise le mani sul 5° scudetto di fila, adesso ha ‘riaperto’ la lotta al titolo.

Non è mai stato facile per la Signora giocare a Firenze, stavolta lo è stato più sempre, complici una Fiorentina scesa con lo spirito giusto e la voglia d’impresa dopo una stagione finora complicata e una serata storta di molti interpreti bianconeri.

L’unico che alla fine ha fatto la sua parte è stato Higuain che ha accorciato le distanze poco dopo il raddoppio viola. Per l’argentino 13° gol in campionato ma non è bastato a regalare una gioia alla propria squadra.

Dal canto Sousa si è tolto e ha regalato una grossa soddisfazione. Bella Fiorentina, capace di mettere in difficoltà gli avversari e al contempo di soffrire. Cuore, qualità e un Kalinic ancora goleador contro Buffon, terza rete in altrettanti confronti.

Forse il croato lascerà Firenze per volare dai miliardi cinesi, per ora se lo tiene stretto. Tra i viola dentro dal 1′ Gonzalo Rodriguez e Astori, confermato Sanchez in difesa, Borja Valero di nuovo titolare dopo oltre un mese.

Allegri ha rilanciato Alex Sandro e Bonucci, recuperato Chiellini dopo la febbre e dato fiducia al tandem Higuain-Dybala sostenuta dall’ex Cuadrado. La Fiorentina è partita subito forte arrivando al tiro quattro volte nei primi 15′: con Vecino che prima si è visto respingere il tiro da Buffon poi ha colpito il palo e con Chiesa.

La Juve faticava a riorganizzarsi e sviluppare il suo gioco al cospetto di un avversario ispirato che al 37′ passava con merito con una rasoiata di Kalinic su passaggio di Bernardeschi.

Proteste bianconere per una giocata a gamba alta del numero 10 viola: l’arbitro però ha lasciato correre come pure poco prima su un contatto in area juventina.

Nel finale di tempo si scaldavano gli animi, Maxi Olivera franava a terra colpito da Cuadrado, Higuain invocava un rigore per un presunto tocco di mano dello stesso difensore viola ma anche le immagini tv confermeranno che la respinta è stata con la coscia.

E Tatarusanu ha chiuso il primo tempo senza fare una vera parata. Nella ripresa la Juve accennava a qualche reazione ma la Fiorentina sapeva contenere gli avversari e creare sempre qualche pericolo. Fino a realizzare il rocambolesco raddoppio con un tiro dalla distanza di Badelj su cui Chiesa s’avventava.

Le immagini non chiariscono fino in fondo anche se il giovane esterno a fine gara ha dichiarato di averlo toccato: per lui sarebbe il primo gol in assoluto in A. A quel punto la Juve ha provato a ribaltare il destino del match e Higuain alla prima vera occasione, a centro area non ha fallito.

Allegri inserisce Pjaca e Mandzukic, i viola che avevano speso molto lottano col coltello tra i denti e quando all’89’ Dybala sbaglia la palla del possibile 2-2 il popolo viola ‘perdona’ l’errore del neo entrato Ilicic che avrebbe potuto regalare il 3-1.

Fiorentina batte Juventus 2-1 (1-0). Pagelle, video highlights e tabellino del posticipo della ventesima giornata del campionato italiano di calcio di Serie A.

Fiorentina (4-2-3-1): Tatarusanu 6, Sanchez 7.5, Gonzalo Rodriguez 6.5, Astori 7, Maxi Olivera 6.5, Badelj 6.5, Vecino 7, Chiesa 7.5 (36′ st Tello sv), Bernardeschi 6 (30′ st Cristoforo sv), Borja Valero 7 (39′ st Ilicic sv), Kalinic 7. (57 Sportiello, 1 Lezzerini, 4 De Maio, 18 Salcedo, 40 Tomovic, 31 Milic, 24 Hagi, 7 Zarate, 30 Babacar). All. Sousa 7

Juventus (3-5-2): Buffon 6, Barzagli 5.5 (35′ st Mandzukic sv), Bonucci 5.5, Chiellini 5, Cuadrado 5, Khedira 5.5, Marchisio 5 (32′ st Rincon sv), Sturaro 5 (16′ st Pjaca 5.5), Alex Sandro 5.5, Higuain 6.5, Dybala 5. (25 Neto, 32 Audero, 24 Rugani, 22 Asamoah, 11 Hernanes, 5 Pjianic). All. Allegri 5

Arbitro: Banti di Livorno 5 Reti: pt 37′ Kalinic; st 9′ Badelj, 13′ Higuain Angoli: 7-3 per la Juventus Ammoniti: Sturaro, Vecino, Chiellini, Alex Sandro, Bonucci, Kalinic per gioco falloso Recupero: 1′, 6′ Spettatori: 34.085, incasso 762.539 (paganti 13.931, incasso 454.419; abbonati 20.154, quota 308.120)

** I GOL: – 37′ pt: Bernardeschi in corsa innesca Kalinic che da posizione defilata fa partire una rasoiata che trafigge Buffon. – 9′ st: Giallo sul raddoppio della Fiorentina, Badelj fa partire un gran lancio su cui in area s’avventa Chiesa contrastato da Alex Sandro, il pallone finisce alle spalle di Buffon, resta il rebus su chi tra i due giocatori viola ha toccato il pallone – 13′ st: la Juve accorcia le distanze con Higuain su assist di Sturaro: l’argentino segna di destro da centro area.

Fiorentina-Juventus, video con il gol segnato da Gonzalo Higuain.

Fiorentina-Juventus, video con il gol segnato da Chiesa su assist di Badelj.

Fiorentina-Juventus, video con il gol segnato da Kalinic su assist di Bernardeschi.

To Top