Blitz quotidiano
powered by aruba

Fiorentina-Juventus, Marcos Alonso-Rugani: rigore negato

FIRENZE – Fiorentina-Juventus, Marcos Alonso-Rugani: rigore negato. Dopo la rete annullata a Bernardeschi, che non era in fuorigioco, un’ altra svista arbitrale ha danneggiato la Fiorentina.

L’arbitro Tagliavento di Terni non ha assegnato un calcio di rigore alla Fiorentina nonostante una netta trattenuta di Rugani ai danni del calciatore viola nell’area di rigore della Juventus.

Fiorentina-Juventus, rigore negato ai viola: netta la trattenuta di Rugani su Marcos Alonso nell’area di rigore dei bianconeri.

Fiorentina-Juventus, video del gol realizzato da Mario Mandzukic su assist di Pogba. Viola furiosi perchè poco prima l’arbitro Tagliavento aveva annullato una rete regolare di Bernardeschi.

Fiorentina-Juventus, video del gol annullato a Bernardeschi. I viola hanno protestato a lungo perchè Bernardeschi sembrava in posizione regolare al momento del tocco vincente.

Fiorentina-Juventus, meravigliosa coreografia da parte dei tifosi di casa.

Fiorentina-Juventus, manca poco al fischio d’inizio della partita.

Fiorentina-Juventus, le formazioni ufficiali della partita.
FIORENTINA
– Tatarusanu, Tomovic, Rodriguez, Astori, Tello, Borja Valero, Badelj, Alonso, Ilicic, Bernardeschi, Kalinic All. Sousa.

JUVENTUS – Buffon, Rugani, Barzagli, Bonucci, Lichtsteiner, Khedira, Lemina, Pogba, Evra, Mandzukic, Dybala All. Allegri.

Fiorentina-Juventus, streaming e diretta tv: dove vedere Serie A. Fiorentina-Juventus, partita valida per la 35° giornata del campionato italiano di calcio di Serie A, verrà trasmessa in diretta tv da Sky Sport e Mediaset Premium alle ore 20.45 ed in diretta streaming su pc, cellulari smartphone e tablet grazie alle applicazioni SkyGo e PremiumPlay. Classifica e calendario del campionato italiano di calcio di Serie A.

Fiorentina-Juventus, clicca qui per la diretta live della partita.
La classifica marcatori del campionato italiano di calcio di Serie A. – 30 reti: Higuain (3 rigori-Napoli). – 16 reti: Dybala (3-Juventus). – 15 reti: Icardi (1-Inter); Bacca (Milan). – 13 reti: Ilicic (2-Fiorentina). – 12 reti: Maccarone (Empoli); Insigne (2-Napoli); Salah (Roma); Eder (3-Sampdoria). – 11 reti: Kalinic (Fiorentina); Pavoletti (Genoa);

Belotti (4-Torino). – 10 reti: Thereau (Udinese). – 9 reti: D. Ciofani (1-Frosinone); Mandzukic (Juventus); Pjanic (1-Roma) . – 8 reti: Destro (2-Bologna); Paloschi (Chievo); Dionisi (1-Frosinone); Pogba (1-Juventus); Candreva (4-Lazio); Gilardino (Palermo);

Dzeko (1-Roma); Soriano (Sampdoria); Quagliarella (1-Torino/Samp). – 7 reti: Borriello (1-Carpi-Atalanta) e A.Gomez (Atalanta); Felipe Anderson (Lazio); Florenzi (2-Roma); Defrel e Berardi (3-Sassuolo); D.Zapata (Udinese). – 6 reti: Giaccherini (Bologna); Birsa (1-Chievo); Perisic (Inter); Morata (Juventus); Bonaventura (Milan); Callejon (Napoli); Vazquez (Palermo); Gervinho (2-Roma); Muriel (Sampdoria); Sansone (Sassuolo).

– 5 reti: Pinilla (Atalanta); Meggiorini e Pellissier (1-Chievo); Pucciarelli e Saponara (Empoli); Khedira (Juventus); Niang (1-Milan); Hamsik (1) e Gabbiadini (1) e Mertens (Napoli); El Shaarawy (Roma); Immobile (1-Torino); Pazzini (1) e Toni (2-Verona). – 4 reti: Denis (1-Atalanta); Mounier (Bologna); Lasagna (Carpi); Zielinski (Empoli); Babacar, Borja Valero (1) e G.Rodriguez (Fiorentina); Sammarco (Frosinone);

Suso e Cerci (2-Genoa); Brozovic e Jovetic (1) (Inter); Luiz Adriano (1-Milan); Biglia (1), Klose, Keita e Matri (Lazio); Cuadrado e Zaza (Juventus); Hiljemark (Palermo); Nainggolan e Totti (Roma); Acerbi, Floccari (Sassuolo); Baselli e Maxi Lopez (1-Torino); Badu (Udinese); E.Pisano e Ionita (Verona). – 3 reti: Brienza e Rossettini (Bologna);

Di Gaudio e Lollo (Carpi); Castro, Floro Flores, Inglese e N.Rigoni (Chievo); Alonso e Zarate (Fiorentina); Blanc (Frosinone); Gakpe, Dzemaili, Laxalt, L.Rigoni (Genoa); Ljaijc (Inter); Parolo (Lazio); Alex (Milan); Allan (Napoli); Digne e Perotti (Roma); Correa e Fernando (Sampdoria); Floro Flores e Falcinelli (Sassuolo); Benassi (Torino); Fernandes (1-Udinese). – 2 reti: D’Alessandro, Conti e Cigarini (1-Atalanta);

Donsah, Masina (Bologna); Pasciuti (Carpi); Mancosu (1-Bologna/Carpi); Matos (Carpi); Pepe (Chievo); Buchel, Paredes e Tonelli (Empoli); Blaszczykowski (Fiorentina); Rincon (Genoa); D’Ambrosio e Murillo (Inter); Alex Sandro, Bonucci e Lemina (Juventus);

Djordjevic, Kishna, Lulic (Lazio); Antonelli (Milan); Djurdjevic, Goldaniga, G.Gonzalez e Trajkovski (Palermo); Iago Falque, Manolas, Sadiq (Roma); Cassano e Zukanovic (Sampdoria); Missiroli e Politano (Sassuolo); Bovo (1-Torino); Perica (Udinese);

Helander (Verona). – 1 rete: Cherubin, Diamanti, De Roon, Kurtic, Paletta, Maxi Moralez, Stendardo, Toloi (Atalanta); Floccari e Gastaldello (Bologna); Gagliolo, Bianco, De Guzman, Lazzari, Letizia, Marrone, Mbakogu, Sabelli, Verdi (1-Carpi); Cacciatore, Cesar, Dainelli, Hetemaj e Sardo (Chievo); Krunic, Laurini e Livaja (Empoli); Badelj, Bernardeschi, Mati Fernandez, Rebic, Roncaglia, M. Suarez, Tello e Verdu (Fiorentina);

Ajeti, Diakite’, Frara, Paganini, Soddimo e Russo (Frosinone); Figueiras, Perotti (1), De Maio e Tachtsidis (Genoa); Biabiany, Felipe Melo, Guarin, Kondogbia, Medel, Miranda e Palacio (Inter); Barzagli, Padoin e Sturaro (Juventus); Mauri, Milinkovic-Savic e Onazi (Lazio); Abate, Balotelli, Bertolacci, Boateng, Honda, Kucka, Mexes e C. Zapata (Milan);

D. Lopez, El Kaddouri, Albiol e Chiriches (Napoli); El Kaoutari, Lazaar, Quaison, L. Rigoni e Struna (Palermo); De Rossi, Iturbe, Keita, Maicon e Ruediger (Roma); Alvarez, Christodoulopoulos, Ivan (Sampdoria); Duncan, Falcinelli, Magnanelli, Pellegrini (Sassuolo); Acquah, Moretti, Molinaro, Martinez, Peres, Vives, Zappacosta (Torino);

Adnan, Armero, Di Natale e Lodi (Udinese); Bianchetti, J. Gomez, Greco, Jankovic, Moras, Siligardi, Samir e Viviani (Verona). – 1 autorete: Toloi (Atalanta); Frey e Gamberini (Chievo); Camporese (Empoli); Ajeti (Frosinone); De Maio, La Manna e Tachtsidis (Genoa); Murillo (Inter); Basta e Gentiletti (Lazio); Ely (Milan);

Vitiello (Palermo); Manolas, Pjanic e Zukanovic (Roma); Moisander (Sampdoria); Consigli (Sassuolo); Avelar, Padelli, B. Peres (Torino); Armero (Udinese); Marquez (Verona). – 2: G. Gonzalez (Palermo).

Immagine 1 di 7
  • Serie A 35 giornata streaming diretta_7
Immagine 1 di 7