Blitz quotidiano
powered by aruba

Formula 1 Belgio: Magnussen incidente a 300km orari. E le Ferrari… VIDEO

BRUXELLES – E’ successo di tutto nei primi giri del Gran Premio del Belgio. Prima lo scontro tra le due Ferrari, in partenza, poi un clamoroso incidente a 300 chilometri orari per la Renault di Magnussen.

Disastro Ferrari. Le due Rosse di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen alla prima curva dopo il semaforo verde si toccano e compromettono subito la gara. Entrambi i piloti, con il finlandese in testa coda, sono costretti a rientrare ai box come la Red Bull di Max Verstappen finita in mezzo alle due monoposto della scuderia di Maranello.

Impressionante incidente poi anche alla Renault di Kevin Magnussen al sesto giro del Gp del Belgio. Il pilota danese va in testa coda all’uscita della celebre Eau Rouge andando a sbattere violentemente contro le barriere. La monoposto è completamente distrutta ma Magnussen illeso esce con le sue gambe dall’abitacolo. Entra in pista subito la safety-car e gara neutralizzata.

Poi bandiera rossa e Gp del Belgio sospeso per l’impressionante incidente. Dopo l’ingresso della safety-car i commissari di gara hanno deciso di sospendere la corsa per consentire di mettere a posto le barriere danneggiate alla fine dell’ Eau Rouge dall’uscita della monoposto della scuderia francese. Tutte le monoposto tornano così ai box per poi ripartire in fila indiana dietro alla safety-car ben dopo 20 minuti dalla sospensione.

Alla fine ha vinto Nico Rosberg con la sua Mercedes. Secondo posto per la Red Bull di Daniel Ricciardo davanti all’altra Stella d’Argento di Lewis Hamilton, leader del Mondiale. Sesta la Ferrari di Sebastian Vettel, mentre chiude nona l’altra Rossa di Kimi Raikkonen.


TAG: