Blitz quotidiano
powered by aruba

Formula 1, Vettel nono in qualifica: “Il caos…”

VIENNA – Sebastian Vettel partirà 9° in Austria dopo i 5 posti di penalizzazione per la sostituzione del cambio e il 4° tempo della palpitante qualifica sull’umido della Q3. “Non credo ci sia mancato alcunché, forse solo il tempo di passare sul traguardo più tardi con la pista che si asciugava sempre più – dice Seb -. Abbiamo fatto la cosa giusta, alla fine c’è stato un po’ di caos e la pista si asciugava velocemente e se fossi passato dopo sarebbe stato meglio. I tre che mi sono stati davanti hanno preso più rischi di me, ma in gara la super soft al via potrebbe essere un jolly: abbiamo pensato che questo potesse essere il modo migliore per affrontare la gara e in corsa lo verificheremo. Potevamo fare meglio, ma non era una situazione prevedibile: peccato non aver avuto una qualifica normale, mi sarebbe piaciuto vedere dove eravamo a parità di gomme con la Mercedes”.

Raikkonen, invece, mastica amaro per il 4° posto in griglia, che sa di occasione sfumata, visti i 5 posti di penalizzazione di Vettel e Rosberg: “In Q3 è stato difficile capire se era asciutto o no, alla fine non ho spinto a sufficienza in tutti i tratti. In gara con le super soft potremmo avere un vantaggio e vedremo come sarà il tempo. La giornata è stata discreta, le condizioni sono cambiate, ma noi non le abbiamo sfruttate”.