Sport

Francesca Moro si sveglia dal coma: condizioni ancora critiche per la pugilessa

Francesca Moro si sveglia dal coma: condizioni ancora critiche per la pugilessa

Francesca Moro si sveglia dal coma: condizioni ancora critiche per la pugilessa

VENEZIA – La pugilessa Francesca Moro si è risvegliata dal coma. La giovane atleta di 25 anni era entrata in coma 12 giorni fa dopo un incontro del torneo nazionale femminile di boxe di Chieti. Ora si è risvegliata, ma i medici restano cauti nella diagnosi: le sue condizioni erano gravissime e la prognosi resta riservata. Intanto i periti della Procura di Chieti hanno aperto un fascicolo sul caso e stanno analizzando il video dell’incontro in cui Francesca e Clara Pucciarelli si sono affrontate.

Il quotidiano Il Gazzettino dà la buona notizia il 31 marzo, dopo che i medici dell’ospedale di Pescara in cui Francesca Moro è ricoverata hanno riferito il risveglio dallo stato di coma “lieve-moderato”, ma il percorso di recupero sarà complicato e ancora lungo:

“L’atleta dell’UnionBoxe Mestre era stata operata, era passata dal reparto di Rianimazione a quello di Neurochirurgia. Era stata ricoverata in gravissime condizioni. Naturalmente i sanitari restano estremamente cauti: la prognosi è ancora riservata. Dovrà seguire un lungo percorso riabilitativo. Proseguono intanto le indagini della Procura di Chieti con l’ipotesi di reato di lesioni personali aggravate prosegue. Il pubblico ministero dovrebbe nominare un perito per rivedere il filmato del combattimento tra la Moro e la romana Clara Pucciarelli, 24 anni, delle Fiamme Oro”.

To Top