Blitz quotidiano
powered by aruba

Germania-Francia STREAMING LIVE: guarda diretta partita

Francia-Germania STREAMING LIVE: guarda la partita

Francia-Germania STREAMING LIVE: guarda partita. Questa sera, giovedì 7 luglio, si giocherà Francia-Germania, seconda semifinale di Euro 2016. Francia-Germania si giocherà alle 21. La partita sarà trasmessa in diretta su Rai Uno. Questo il link per vedere Francia-Germania in streaming.

Euro 2016: Francia-Germania, ecco le formazioni ufficiali.
FRANCIA (4-2-3-1): Lloris; Sagna, Umtiti, Koscielny, Patrice Evra; Pogba, Matuidi; Sissoko, Griezmann, Payet; Giroud. Ct. Deschamps.
GERMANIA (4-2-3-1): Neuer; Kimmich, Höwedes, Boateng, Hector; Schweinsteiger, Kroos; Özil, Can, Draxler; Müller. Ct. Löw.

Arbitro: Nicola Rizzoli (Italia). Guardalinee: Elenito Di Liberatore e Mauro Tonolini (Italia). Arbitri di porta: Daniele Orsato e Antonio Damato (Italia). Quarto uomo Damir Skomina (Slovenia).
Quote Snai: (1) 2,85 – (X) 3,00 – (2) 2,75.

È dal 1958 che la Francia non batte la Germania in un grande torneo. Per il c.t. Deschamps “è giunto il momento di scrivere una nuova pagina di storia”. Per il dirimpettaio Löw l’appuntamento con i Bleus è comunque stimolante: “Ce la giochiamo contro un Paese intero, ma siamo abituati”. Nessuno può riscrivere la storia – analizza Deschamps – ma i giocatori possono scriverne una nuova pagina. È una partita che si gioca senza pensare al passato. Il passato non conta. Sono convinto che i miei ragazzi credano in loro stessi”. Deschamps probabilmente schiererà il 4-2-3-1 rivelatosi efficace contro l’Islanda (5-2), grazie al Pogba ritrovato: “In realtà – precisa il c.t. – non l’ho mai perso. Lui sta molto bene, è tranquillo, anche se non è facile visto che parlate di lui ogni giorno in continuazione. Ma conto su di lui, al top”.

Anche Löw è cosciente dell’importanza di Pogba, ma non solo: “La Francia ha un settore offensivo pericoloso che crea molte occasioni grazie a tre attaccanti di alto profilo come Griezmann, Payet e Giroud, e con un centrocampo che fa pressing con Pogba. Metteranno sotto pressione la nostra difesa, dovremo essere solidi per evitare di creare delle brecce. Dovremo essere concentrati. Ma anche loro hanno punti deboli da sfruttare che ho osservato contro l’Islanda”. Il c.t. tedesco non li rivela e restituisce a Deschamps lo status di favorito, come lo era il Brasile, naufragato due anni fa in casa, proprio contro la Germania: “Ma questa Francia è molto più solida anche in difesa. Siamo molto diversi nel modo di giocare e nella qualità tattica. La Francia è una grande squadra sostenuta da tutto un Paese. Passa chi commette meno errori e sarà più efficace sotto porta. E anche noi, come loro, siamo molto motivati”.

Immagine 1 di 10
  • frncia_germania
Immagine 1 di 10