Blitz quotidiano
powered by aruba

Galatasaray-Fenerbache, derby Istanbul rinvio per terrorismo

ISTANBUL – Le autorità turche hanno rinviato la partita di calcio Galatasaray-Fenerbahce a causa di una non meglio identificata minaccia di terrorismo.

Il sentitissimo derby di Istanbul è stato rinviato “per ragioni di sicurezza” dopo l’attentato in città in cui sono rimati uccisi quattro turisti. La decisione è stata presa dal governatore locale al termine di una riunione con le autorità sportive, hanno annunciato la Cnn turca e la Ntv. Gli spettatori che stavano già entrando all’interno dello stadio sono stati informati con un altoparlante e sono stati invitati a lasciare rapidamente l’impianto sportivo.

Sabato mattina un kamikaze si è fatto esplodere a Istiklal, arteria commerciale e molto frequentata della città, facendo quattro vittime, tre israeliani e un iraniano, e ferendo una trentina di persone.

Il ministro dell’Interno turco ha confermato che il kamikaze che si è fatto esplodere nel centro di Istanbul, causando la morte di 5 persone, è un “turco dell’Isis”. La notizia era già uscita ieri sui media turchi ma non aveva avuto conferma ufficiali.

Due cittadini americani sono morti nell’attentato suicida di Istanbul: lo rende noto la Casa Bianca. “La Turchia è stata vittima ancora una volta di uno spaventoso attacco terroristico e noi riaffermiamo il nostro sostegno al nostro alleato Nato e partner”, ha detto il portavoce del Consiglio nazionale per la sicurezza Ned Price, senza identificare le vittime Usa. Ankara traccia un bilancio di cinque morti, di cui tre israeliani e un iraniano (oltre all’attentatore), e 39 feriti.

Immagine 1 di 8
  • Istanbul, esplosione in viale Istiklal. Morti tra i turisti24
Immagine 1 di 8