Blitz quotidiano
powered by aruba

Genoa-Frosinone: diretta live Serie A. Formazioni ed info

GENOVA – Genoa-Frosinone: segui la diretta live con Sportal su Blitz. Con la diretta testuale di Sportal potrai seguire con aggiornamenti in tempo reale Genoa-Frosinone, calcio d’inizio alle 15.00 allo Stadio Luigi Ferraris di Genova.

La partita, gara della 31a giornata di Serie A (all’andata al Matusa di Frosinone è finita 2-2), sarà visibile su Sky per gli abbonati ai pacchetto Calcio al canale 254 (Sky Calcio 4). Genoa-Frosinone è trasmessa anche su Premium Calcio 7 HD, per gli abbonati a Mediaset Premium.

Genoa-Frosinone è visibile anche in diretta streaming su Skygo oppure su Mediaset Premium Play. Guarda la classifica della Serie A e il calendario della Serie A. Tutte le dirette della 31a giornata le trovi su Blitz, cliccando qui.

Genoa-Frosinone: formazioni, arbitro e quote. Genoa (3-5-2): 1 Perin, 24 Munoz, 4 De Maio, 5 Izzo, 93 Laxalt, 88 Rincon, 30 Rigoni, 31 Dzemaili, 34 Gabriel Silva, 17 Suso, 21 Pandev (23 Lamanna, 32 Donnarumma, 15 Marchese, 29 Fiamozzi, 77 Tachtsidis, 16 Capel, 18 Ntcham, 22 Lazovic, 42 Matavz). All.: Gasperini. Squalificati: nessuno. Diffidati: Munoz, Gabriel Silva, Rigoni, Ansaldi, De Maio. Indisponibili: Ansaldi, Burdisso, Cerci, Pavoletti.

Frosinone (4-3-3): 33 Leali, 28 Rosi, 93 Ajeti, 6 Blanc, 20 Pavlovic’, 5 Gori, 8 Gucher, 21 Sammarco, 19 Tonev, 18 Dionisi, 9 Daniel Ciofani. (1 Zappino, 25 Bardi, 3 Crivello, 4 Russo, 7 Frara, 11 Kragl, 12 Longo, 13 Matteo Ciofani, 17 Paganini, 22 Chibsah, 29 Carlini, 44 Pryyma). All.: Stellone. Squalificati: nessuno Diffidati: Dionisi Indisponibili: Soddimo. Arbitro: Mazzoleni di Bergamo. Quote Snai: 1,55; 3,85; 6,50.

Situazione difficile in casa rossoblù in vista della sfida salvezza al Ferraris con il Frosinone. Gasperini dovrà fare a meno di Burdisso e Ansaldi e difficilmente riuscirà a recuperare Cerci, Pavoletti e Marchese. I tre giocatori hanno svolto lavoro differenziato. Il tecnico dovrà fare i conti anche i ‘nazionali’. Rincon rientrato ieri in serata si è limitato a bagni e massaggi per superare al meglio il jet lag del viaggio transoceanico, in serata è atteso poi il rientro di Laxalt. La seduta odierna ha visto il gruppo prima impegnato in una lunga riunione tecnica e poi sul campo diviso tra addestramenti tecnici, lavoro atletico e una partitella a ranghi misti compresi alcuni Primavera. Sabato seduta a porte chiuse.

FROSINONE: DUE DUBBI PER STELLONE A CENTROCAMPO E IN ATTACCO – Il Frosinone si è allenato al Matusa contro l’Under 17. Ad eccezione di Paganini, influenzato, e Soddimo che ha lavorato a parte con lo staff sanitario, Stellone ha utilizzato il resto della rosa. A Genova, dove il tecnico ciociaro si presenterà da ex, la squadra giallo-azzurra scenderà in campo con il 4-3-3.

Ci sono, al momento, un paio di dubbi che riguardano il centrocampo e l’attacco. In mediana incertezza fra Gucher e Kragl da affiancare a Sammarco e Gori, considerato che Frara, rientrato in gruppo solo ieri dopo un problema muscolare, difficilmente partirà dall’inizio, mentre in attacco, si dovrà verificare la condizione di Paganini, altrimenti al suo posto giocherà il nazionale bulgaro Tonev.