Blitz quotidiano
powered by aruba

Germania-Italia, Conte e quel labiale durante la partita…

ROMA – Durante Germania-Italia, partita persa degli azzurri ai calci di rigore, Antonio Conte è finito ovviamente in mondo visione così come gli altri azzurri e così come l’allenatore della Germania con i suoi. Ad un certo punto Conte si lascia andare ad un visibile “porca mignotta”, dopo una ghiotta occasione per l’Italia. Il caso ha voluto che Conte fosse inquadrato proprio mentre pronunciava quella frase. D’altronde la pressione e la tensione si tagliavano con il coltello, e anche i giocatori in campo si sono lasciati andare ad imprecazioni, soprattutto in occasione dei fatali calci di rigore.

Dopo l’eliminazione dagli Europei Antonio Conte poi si è sfogato in conferenza stampa. “In questi 2 anni nessuno al mio fianco”. “La decisione di lasciare la nazionale dopo due anni è stata presa in anticipo: non nego che c’è stato un momento in cui avrei voluto avere l’opportunità di continuare, ma di fronte a certe evidenze non ho potuto soprassedere. Non vedevo nessuno al mio fianco: sembrava che dovessi fare sempre io la guerra. Con me c’era il presidente Tavecchio, ma arrivava fino a un certo punto”.

Questo l’amaro addio di Antonio Conte, che con l’uscita della nazionale da Euro 2016 lascia la panchina azzurra per andare su quella del Chelsea.