Blitz quotidiano
powered by aruba

Giovanni Trapattoni contro Ilary Blasi: “Le mogli dei calciatori…”

ROMA – L’ex commissario tecnico della nazionale Giovanni Trapattoni, intervistato dalla Gazzetta dello Sport, ha così commentato le parole di Ilary Blasi su Luciano Spalletti: “Le mogli facciano le mogli. Ripeto, ho sempre detto ai calciatori che le mogli devono fare le mogli e non interferire nelle questioni di campo. È chiaro che devono essere al fianco del marito e sostenerlo ma se si mettono a parlare delle questioni di campo diventa poi un caos”.

L’ex ct della Nazionale ha anche preso le difese dell’allenatore dellaRoma Luciano Spalletti: “Io ci sono già passato attraverso casi simili, daBaggio a Pirlo. Conosco le necessità che un tecnico ha verso il gruppo. È un mestiere delicato, credo che Spalletti abbia voluto portare avanti un progetto per il futuro e sia stato giusto che gli abbia detto rimani, ma puoi essere utilizzato a seconda dei momenti. Per il resto credo che solo il ragazzo sappia come sono andate le cose. Ma a questo punto credo che si saranno ampiamente chiariti”.

“Bisogna fare i conti con l’amplificazione di certe cose che c’è a Roma – ha concluso Trapattoni -. Sono stato in tantissime piazze, ho allenato anche all’estero, ma Roma è Roma. Gli echi di certi fatti o parole sono maggiori”.