Blitz quotidiano
powered by aruba

Giovanni Trapattoni verso addio Rai: al suo posto Lippi o…

ROMA – Il tempo di Giovanni Trapattoni in Rai sembra finito. Al suo posto per fare il commento tecnico degli Europei di calcio ci dovrebbe essere uno tra Lippi, Panucci e Ranieri. Il direttore di Raisport, Gabriele Romagnoli, sta infatti cercando nuove soluzioni per i programmi che dovranno raccontare ai telespettatori Rai, i due grandi eventi sportivi dell’estate: gli Europei di calcio e le Olimpiadi di Rio. La trasmissione di punta, come anticipato da La Notizia, sarà coordinata da Raiuno e non da Raisport, quindi avremo un conduttore della rete ammiraglia e non uno della testata sportiva. Dopo le ultime vicissitudini nella telecronaca Germania-Italia, anche un mostro sacro come Giovanni Trapattoni rischia l’esonero.

Su La Notizia quindi si legge:

Gli anni passano per tutti e l’ex ct ha perso un po’ dello smalto e della lucidità che l’hanno reso unico anche con la dialettica. Quindi Romagnoli, con l’ausilio di Verdelli, sta cercando un sostituto all’altezza. Il Trap resterebbe solo se non si dovesse trovare un candidato.

Il migliore, Fabio Capello, è sotto contratto con Fox. La squadra degli opinionisti Sky è intoccabile, e tutti in campo perché anche l’emittente satellitare è presente a Francia 2016. L’altro commentatore che ha la Rai è Tramezzani, che sarà agli Europei ma in panchina con la nazionale albanese. Quindi o si trova un big o resta il Trap.

Nel ventaglio dei papabili ci sono Claudio Ranieri, Marcello Lippi, Fabio Cannavaro, Pippo Inzaghi e Cristian Panucci. Dei quali solo l’ultimo ha esperienza consolidata con le telecronache. Per quanto riguarda la squadra dei giornalisti di RaiSport al seguito dell’Italia c’è da registrare il ritorno a bordo campo di Alessandro Antinelli e lo spostamento di Sabrina Gandolfi che lascerà il salottino ad Aurelio Capaldi. Marco Mazzocchi non ci sarà, così come Paola Ferrari. Amedeo Goria farà l’inviato fuori dalla gara.