Blitz quotidiano
powered by aruba

Guido Meda, impazzisce durante MotoGp Assen, e con Lorenzo…

ASSEN – Guido Meda impazzisce durante il Gran Premio di Assen della MotoGp. La gara è di quelle al cardiopalma, e il telecronista di Sky (che quando c’è di mezzo Valentino Rossi si esalta sempre) si lascia andare a una delle sue migliori performance stagionali. Peccato per lui e per i tifosi italiani, che il Dottore cada sotto la pioggia mentre era in testa alla gara. Alla fine vince l’americano Miller. Ma a un certo punto, con Jorge Lorenzo in difficoltà, si è esaltato fino a lasciarsi sfuggire: “E’ un orgasmo”.

Scrive Libero:

Pioggia battente, cadute (il colombiano Hernandez clamorosamente primo, il nostro Iannone), frasi cult (“configurazione motoscafo”) e soprattutto quello che su Twitter in molti hanno definito senza giri di parole un “orgasmo in diretta” perché Jorge Lorenzo, storicamente non un leone sul bagnato, era scivolato fino al penultimo posto. Nella concitazione della gara, quando scatta la bandiera rossa (forse con un paio di giri di ritardo) che obbliga i piloti a rientrare ai box per trovare un nuovo assetto e non rischiare la vita, il buon Guido si lascia prendere dal momento e azzarda una sentenza: “La gara finisce qui, vince Petrucci e Valentino Rossi credo sia terzo, perché vale la classifica di un giro fa”. Smentito subito dai box: “Ti confermo che la gara non è finita, riprenderà”.

Immagine 1 di 48
  • MotoGp Assen, Valentino Rossi ko. Pioggia e cadute, Miller trionfa nel caos
  • Luis Salom è morto, Carmelo Ezpeleta: "MotoGp non si ferma" (foto Ansa)
  • MotoGp, Marc Marquez - Honda: altri due anni insieme (foto Ansa)
  • MotoGP Barcellona, dove vederlo in tv e streaming
  • Valentino Rossi
  • MotoGp Mugello: applausi a Iannone, fischi per Jorge Lorenzo (foto Ansa)
  • MotoGp Mugello-Italia: streaming - diretta tv, dove vedere (foto Ansa)
Immagine 1 di 48

PER SAPERNE DI PIU'