Blitz quotidiano
powered by aruba

Hal Robson-Kanu, campione del Galles cresciuto accanto a Lady D

LONDRA – Il campione più amato del Galles è in realtà cresciuto in Inghilterra, a pochi passi da Lady Diana. Hal Robson-Kanu è lo sportivo più amato e seguito della nazionale gallese. Scrive Calciomercato:

Sulla falsa riga di “Will Grigg’s on Fire”, i gallesi hanno costruito un coro per Robson-Kanu sulle note di una canzone delle Salt’n Pepa “Push it”. Il nonno di Robson-Kanu, Ian Leonard, è un reverendo; il padre è vicario della chiesa di St Mary Abbots in Kensington. Queste due figure sono state importante nella crescita del giocatore, e hanno caratterizzato anche la sua infanzia, visto che come ha rivelato l’attaccante al Times, ha conosciuto, in ambito parrocchiale, le figlie di Mick Jagger (“Volevano giocare con me, ma non sapevo neanche chi fossero. Mick? Era un parrocchiano come gli altri”),il re di Giordania, che ha mandato le guardie del corpo da sua nonna dopo che lanciò un orsacchiotto su un albero (” Perché hanno appeso uno scoiattolo morto sull’albero?”); incontrando anche la principessa Diana in chiesa. Un viaggio incredibile, quello di Robson-Kanu, partito da una chiesa e arrivata fino alla semifinale dell’Europeo. E, a quanto pare, il meglio deve ancora venire.

La sua compagna è Haley Bartlett, ex Miss Scozia che vorrebbe sposare il prossimo anno. I due hanno una bambina, Izabella.